Bimbo di 3 anni muore soffocato nella lavatrice: chiuso dentro dal fratello

Share

Parlando dell'incidente, la funzionaria della polizia locale Elena Demyanova ha detto che gli investigatori "hanno stabilito che la coppia ho trovato il figlio piccolo quando si è svegliata" e che "secondo i genitori, hanno era nella lavatrice ".

Un bimbo di due anni è morto a Villasor, attorno alle 8.30 di questa mattina, dopo essersi sentito male improvvisamente.

La cerimonia
La cerimonia

Tragedia nel centro di accoglienza per migranti di via Cagliari, a Villasor, a circa 25 chilometri dal capoluogo sardo. Le operazioni sono andate avanti per un paio d'ore. Nina lo ha visto diventare paonazzo e si è accorta che era in forte difetto di ossigeno. Il bimbo era già privo di sensi. I medici hanno tentato di liberare le vie respiratorie e di rianimarlo, ma la situazione è apparsa subito disperata.

A tratti sembrava che Keita potessi riprendersi, purtroppo però alle 11.30 il suo cuore ha smesso di battere. La Procura ha deciso di non procedere con l'autopsia. Sul posto è immediatamente arrivata un'ambulanza medicalizzata del 118 che ha trasportato il piccolo e la madre in un'area vicino al cimitero dove è atterrato un elicottero per il trasferimento all'ospedale Brotzu di Cagliari.

Serie A, la promessa di Steven Zhang: "L'Inter schiaccerà tutti"
Siamo stati competitivi con le squadre più forti al mondo e rispetto a quattro-cinque anni fa c'è stato un netto miglioramento. "L'Inter è cresciuta".

Bologna - Milan, Gattuso: "Dopo Atene lo spogliatoio in lacrime, da domani ripartiamo"
Sento tutti i giorni discorsi 'quello viene venduto, quello torna', secondo me questi ragazzi non meritano tutto questo . E' vero che c'è la finale di Supercoppa Italiana (gara unica il 16 gennaio) e la Coppa Italia ma il 4° posto è vitale.

Alcamo, candidato alle elezioni comunali arrestato per spaccio di cocaina
Tutti i dettagli di questa brillante operazione sono stati illustrati questa mattina in conferenza stampa presso la Questura di Trapani dal Commissario Capo Filippo Li Volsi, dirigente del Commissariato di Polizia di Alcamo .

Share