Gb: voli ancora sospesi a Gatwick per droni vicino alla pista

Condividere

I voli in arrivo sono stati dirottati anche su Parigi e Amsterdam.

Gli ufficiali della Polizia del Sussex descrivono l'accaduto come frutto di "Un atto deliberato per creare caos (disrupt nell'originale inglese) nello scalo", ma aggiungono che "Non ci sono assolutamente indizi che si sia trattato di un atto terroristico". Ma alla domanda su quale sarà il ruolo dell'esercito il ministro Gavin Williamson ha risposto di non poterlo rivelare. Ci vogliono - ha spiegato - circa due giorni per mettere su uno di questi sistemi, che devono essere in grado di cogliere segnali minimi. "Dopo le informazioni sulla presenza di due droni che stavano volando sulla pista dell'aeroporto di Gatwick verso le 22, la pista e' stata chiusa dalle 22.03 di mercoledi' 19 dicembre alle 03.01 di giovedi' 20 dicembre", ha affermato una nota rilasciata oggi dall'aeroporto. Le forze dell'ordine stanno tentando di catturare l'operatore dei droni. L'aeroporto, il secondo a Londra, ha dichiarato che si è attivato con le compagnie aeree per "fornire ai passeggeri alloggi negli hotel" o dare alternative di viaggio.

Nadia Toffa presenta Max: "Una delle persone più importanti della mia vita"
Di recente Nadia aveva mostrato ai followers uno foto di una rosa regalatale da un " amico speciale ", chissà se stava parlando dell'uomo in foto.

Clima: verso il rispetto dell'accordo di Parigi, ma ci sono delle riserve
Si è conclusa con un giorno di ritardo la COP24, Conferenza sul cambiamento climatico di Katowice, in Polonia . La Cop24 ha raggiunto il suo scopo: è stata trovata un'intesa sul clima.

Alcamo, candidato alle elezioni comunali arrestato per spaccio di cocaina
Tutti i dettagli di questa brillante operazione sono stati illustrati questa mattina in conferenza stampa presso la Questura di Trapani dal Commissario Capo Filippo Li Volsi, dirigente del Commissariato di Polizia di Alcamo .

Nonostante le scuse delle compagnie aeree ai passeggeri, sui social non si contano le critiche di doveva magari atterrare a Gatwick finendo invece a Haethrow dopo aver anche sorvolato Stansted.

Caos, ritardi, traffico aereo in tilt, milioni di sterline di danni e passeggeri inferociti lasciati a terra per quello che la polizia londinese definisce "un atto deliberato" pur non citando direttamente il terrorismo. "Ovviamente in questo momento dell'anno è particolarmente difficile per i viaggiatori", ha detto May in conferenza stampa. Nel Regno Unito è illegale utilizzare dispositivi di volo telecomandati entro un chilometro dagli aeroporti ed è prevista una pena di cinque anni di carcere per chi mette in pericolo un aeromobile.

Condividere