"Beverly Hills 90210": arriva il reboot con il cast originale

Share

Tra loro si notano: il timido e vaporoso ciuffo di Jason Priestley/Brandon; Jennie Garth/Kelly; Tori Spelling/Donna; Ian Ziering/Steve; Brian Austin Green/David; e Gabrielle Carteris/Andrea. Una speranza viene ora però dalle indiscrezioni riportate da Deadline: secondo la testata americana, infatti, si sta lavorando a un reboot della produzione coinvolgendo alcuni dei membri originali del cast.

I primi rumor su un possibile ritorno del cast originale erano iniziati quando nel marzo scorso Tori Spelling, interprete appunto di Donna e figlia del produttore storico della serie Aaron Spelling, aveva postato una foto su Instagram con hashtag piuttosto eloquenti come #90210vibes e #donnaandkellyforever, e la didascalia "Back to work". Mesi fa i rumors dicevano che Spelling e Garth avrebbero interpretato "versioni esagerate di se stesse". Un telefilm che ha fatto da apripista dando vita a un vero e proprio genere, più volte imitato ma mai con lo stesso succeso, da Melrose Place a Models, Inc.

Che fine hanno fatto i ragazzi di Beverly Hills 90210
Beverly Hills 90210: Arriva il reboot con il cast originale

Gli showrunner della serie dovrebbero essere Mike Chessler and Chris Alberghini, i quali hanno già preso parte al reboot della serie realizzato da The CW andato in onda per ben cinque stagioni e conclusosi nel 2013. La Spelling e la Garth hanno recitato insieme anche nella family comedy di ABC del 2014, Mystery Girls, durata solo una stagione.

Macaulay Culkin torna nei panni di Kevin per uno spot Google
E l'assistente Google risponde: "Hai in programma un evento: 'la casa tutta per te'". Il 38enne Macaulay Culkin è l'attore protagonista.

Crescono i 'mammoni', il 66,4% dei giovani a casa con i genitori
L'Italia si conferma tra i primi Paesi dell'Ue per la percentuale di under 35 che vivono ancora con i genitori. Nella fascia tra i 25 e i 34 anni , infatti, il 57,9% dei ragazzi italiani vive ancora con i genitori.

Papa Francesco: "Basta accusare i migranti e privare i poveri di speranza"
Politica, giovani e fiducia nell'altro Ma c'è anche un altro aspetto vizioso della politica che il Papa mette in luce e che ha a che vedere con il futuro e i giovani.

Share