L'agente di Montolivo: "Decisione di Gattuso oltre la logica"

Share

Al termine della gara contro la Fiorentina (persa 1-0), l'allenatore rossonero ha parlato ai microfoni di Sky Sport: "È un momento complicato, oggi eravamo in emergenza e alla squadra non si può rimproverare nulla". A preoccupare è soprattutto l'attacco, a secco da 300' in campionato. Il risultato brucia, abbiamo perso brillantezza ma siamo stati anche sfortunati.

Blitz nella notte, liberato il cargo italiano dirottato dai migranti
Lo ha comunicato in una nota la polizia di Essex: "Abbiamo ora tratto in salvo la nave nell'Estuario del Tamigi ". La nave è quindi approdata a Tilbury, nell'Essex, alle 4.20 (5.20 italiane).

Roma, De Rossi: "Siamo tutti sotto osservazione. Io quasi a fine carriera"
A Roma si è parlato troppo di chi è partito e non di chi è arrivato: "La squadra è forte, i nuovi che sono arrivati sono forti". Sentiamo tanti pesi sulla schiena, siamo in un momento delicato e sappiamo che dobbiamo fare meglio di quanto stiamo facendo.

Niente ecotassa su auto piccole, Reddito di cittadinanza a fine marzo
Una proposta del Movimento 5 Stelle che al Governo ora assieme alla Lega sta cercando di attivare per il prossimo anno. Il progetto fake , racconta il socio dell'azienda, "è partito lo scorso marzo dopo le elezioni ".

Gennaro Gattuso però, oggi come nei mesi scorsi, non si è mai voluto nascondere dietro gli alibi. Montolivo? Mauri ha fatto una buona partita, invece Montolivo non ha minutaggio, per metterlo in campo un giocatore mi deve piacere. Per mettere in campo un calciatore deve piacermi, in questo momento penso che gli altri siano più avanti. "Se oggi ragioniamo di questa sconfitta sul perché non ha giocato Montolivo siamo fuori strada". Gonzalo sta attraversando un momento non brillantissimo. Fino a che starà qui bisogna sfruttarlo al massimo e metterlo nelle condizioni di rendere al massimo. Nessun'apertura sullo scambio Morata-Higuain di cui si parla da due giorni: "Di mercato non voglio parlare". Non è il mio mestiere, io sono qua per dire cosa non ha funzionato. Facciamo fatica. Nel gioco del calcio bisogna complimentarsi con chi gioca bene, noi siamo undici contro undici e tante volte le prestazioni dei singoli fanno la differenza. Ora il Frosinone per rialzarsi: "Passerò le feste a Milanello, giocheremo con Frosinone e Spal". Questo è un momento in cui bisogna essere lucidi e capire bene come uscire dalla situazione.

Share