Mamma suicida nel Tevere, le gemelline non si trovano

Condividere

Ieri all'alba è uscita di casa con le figlie Benedetta e Sara, di 4 mesi; pare che una terza gemellina avuta da Pina non sia sopravvissuta al parto prematuro, le sorelline invece sì, dopo essere state in incubatrice al Policlinico Gemelli. A dare l'allarme alle 6,15 un passante che ha avvisato una pattuglia della polizia municipale di aver visto una donna lanciarsi nel Tevere. L'altra figlia, Sara, era stata dimessa da pochi giorni e si trovava in casa con i genitori e i nonni. Intanto, sul caso la Procura di Roma ha avviato un'indagine per omicidio-suicidio.

Mamma si suicida buttandosi nel Tevere. "Piangeva e chiedeva aiuto" racconta una commerciante del Mercato Testaccio. Secondo le prime informazioni la tragedia sarebbe maturata in un momento difficile per la famiglia, la 38enne, sei mesi fa circa, aveva partorito tre gemelline ma una è morta poco dopo la nascita.

"Da quanto abbiamo appreso e da quanto possiamo affermare, non si è trattato di un raptus". Il 2018 è stato, infatti, costellato di episodi analoghi: madri, e in rari casi padri, che diventano carnefici dei proprio figli. Nessuno comunque avrebbe potuto impedirle di uccidersi.

Droni sulla pista dell'aeroporto di Londra-Gatwick: chiuso lo scalo
Le indagini, a cui collaborano anche esperti militari, non hanno ancora portato all'individuazione dei responsabili. Molti voli in arrivo sono stati dirottati verso altre destinazioni in Gran Bretagna e in Europa.

Serie A, la promessa di Steven Zhang: "L'Inter schiaccerà tutti"
Siamo stati competitivi con le squadre più forti al mondo e rispetto a quattro-cinque anni fa c'è stato un netto miglioramento. "L'Inter è cresciuta".

Ecotassa: si farà per i Suv e per le auto extralusso
Sconti fino a 6.000 euro per le auto meno inquinanti e vetture più care soltanto per chi acquista auto di lusso e suv . Ricordiamo comunque che l'emendamento dovrà passare al vaglio del Senato e non sono escluse nuove correzioni.

"Non ho capito il dolore di Pina". Si comincia quindi a credere che forse la donna non le avesse con sè quando si è gettata da Ponte Testaccio, come si aveva ricostruito all'inizio. Poco prima delle 5 la drammatica scoperta. "Il marito è entrato nel mercato a cercare la moglie con le bimbe".

Mamma e papà avevano attaccato il fiocco rosa alla porta al piano terra, comprato regali, i parenti erano venuti a Roma, al loro fianco in questa lunga estenuante battaglia. Francesco però non si dà pace: "Mia moglie era solo molto preoccupata per la salute delle bambine, ma non ricordo una frase, un atteggiamento che potesse far pensare a un gesto simile", continua a ripetere.

Condividere