Neonato salvato in mare. Open Arms: "Malta lo aiuti"

Condividere

E' nato su una spiaggia libica mercoledi e dopo due ore avvolto in un fagotto dalla mamma è salito con lei su un gommone.

Da ore oltre 300 migranti soccorsi nel Mediterraneo e scampati a un naufragio sono bloccati sulla nave della Ong Open Arms dopo che sia le autorità maltesi sia quelle italiane hanno negato all'imbarcazione di attraccare nei loro porti per farli sbarcare. Il piccolo Sam e la sua mamma sono stati salvati dalla nave della ong spagnola Proactiva Open Arms a largo del Paese nordafricano. Lo riferiscono le forze armate dell'isola, aggiungendo che il soccorso è avvenuto in elicottero a 57 miglia a Sud di Malta.

Allegri: "Di Francesco non si discute. Non sottovalutiamo la Roma: Ronaldo gioca"
Lo United rappresenterebbe per prestigio la soluzione migliore, ma la Juventus non si farebbe di certo cogliere impreparata. Si rivede Khedira in panchina ("è più avanti di quanto pensassi"). "Ha costruito in mentalità e vincere aiuta a vincere".

Gb: voli ancora sospesi a Gatwick per droni vicino alla pista
Ma alla domanda su quale sarà il ruolo dell'esercito il ministro Gavin Williamson ha risposto di non poterlo rivelare. Le forze dell'ordine stanno tentando di catturare l'operatore dei droni .

Furia Preziosi: "Rigore clamoroso su Pandev, arbitro in malafede"
Oltre ai demeriti propri di una stagione che si sta complicando pericolosamente ecco arbitri e Var a dare la mazzata sul Genoa. Il mea culpa della società è stato fatto e ora a gennaio bisogna comprare e comprare, seriamente senza se e senza ma.

Da bordo della Open Arms, che naturalmente è attrezzata ad una lunga permanenza in mare dando per scontata la difficoltà ad ottenere un porto sicuro dove poter sbarcare i migranti, e' partita una richiesta a Malta di una evacuazione d'urgenza per il neonato e per la madre. "Il silenzio per far sparire i morti in mare non ha funzionato", scrive l'ong in un altro tweet.

L'attacco è diretto a Matteo Salvini: "Il Ministro dell'insicurezza - sostiene il movimento demA - tenta di distogliere l'opinione pubblica dalla catastrofe politica della Legge di Bilancio che non c'è, e torna a parlare di trafficanti di essere umani, rispolverando il suo vocabolario xenofobo".

Condividere