Real Madrid campione del Mondo: 4-1 all'Al Ain, a segno anche Modric

Share

Primo titolo da allenatore per Santiago Solari. Secondo pronostico, il Real Madrid è campione del Mondo, per la settima volta nella sua storia. La prima, già al 3', è capitata sui piedi dello spagnolo dopo un affondo di Llorente con deviazione sul palo. Poi, è Sergio Ramos a respingere, nei pressi della linea, un tiro di El Shahat, liberato dall'ennesima ingenuità nelle retrovie di Marcelo.

L'ANNO DI MODRIC - Medesima formazione che, mercoledì scorso, ha superato per 3-1 i giapponesi del Kashima Antlers per il Real Madrid, che dopo una manciata di minuti coglie subito il palo su un centro di Marcos Llorente deviato da un difensore nel tentativo di anticipare Lucas Vazquez.

Blitz nella notte, liberato il cargo italiano dirottato dai migranti
Lo ha comunicato in una nota la polizia di Essex: "Abbiamo ora tratto in salvo la nave nell'Estuario del Tamigi ". La nave è quindi approdata a Tilbury, nell'Essex, alle 4.20 (5.20 italiane).

De Laurentiis: "Finale di Europa League contro il Chelsea? Meglio una semifinale..."
Che cos'era Higuain? Ha segnato tutti quei gol e ha anche sbagliato rigori che ci hanno fatto perdere una Champions. Sarri? Lo scelsi contro il parere di tutti, un uomo che poi si è rivelato complesso e anche individualista .

Mourinho esonerato dal Manchester United
La scorsa estate invece sono arrivati Fred dallo Shakhtar per 60 milioni e Dalot dal Porto per 22. I soli Lukaku, peraltro in questa stagione non scintillante, e Matic hano fatto il loro.

Un match, come detto, inatteso per quanto ha saputo fare la compagine araba. Il gallese, ad inizio ripresa ci prova nuovamente con una spettacolare rovesciata che sfiora la traversa. Poi la missile terra-aria di Llorente, che ha firmato il raddoppio con un tiro al volo dalla distanza. Al 79' ci pensa il capitano Sergio Ramos a chiudere la partita con un gol di testa su calcio d'angolo di Modric. Primo posto nel girone di Champions, cui si aggiunge un sorteggio benevolo negli ottavi, qualificazione in Coppa del Re ma, soprattutto, ed è notizia di oggi, il trionfo, il terzo consecutivo ed il settimo totale, nell'ambito Mondiale per Club. Risultato maturato per via della doppietta di Martinez e dei sigilli di Zuculini e Borre (su rigore).

Share