Tsunami in Indonesia: 170 morti, centinaia di feriti VIDEO

Condividere

La zona colpita è quella situata nei pressi dello stretto di Sunda Strait che separa le isole Sumatra e Giava: qui l'acqua dell'oceano ha colpito le spiagge, ricoprendole completamente e proseguendo la sua corsa per centinaia di metri. I morti sono almeno 168, secondo quanto riferito dall'agenzia indonesiana per la gestione dei disastri (BNPB).

A scatenare le onde anomale potrebbe essere stata l'eruzione di Anak Krakatau, un'isola vulcanica che si è formata dal vulcano Krakatoa. Il drammatico bilancio, ancora purtroppo provvisorio, e' di almeno 222 morti e 28 dispersi, i feriti sono 843 feriti: il numero delle vittime "crescera' sicuramente", ha ammonito il presidente indonesiano Joko Widodo, mentre i soccorritori sottolineano che molte delle aree colpite non sono state ancora raggiunte.

Russia, terremoto di magnitudo 7.0: scatta l’allerta tsunami
Non è da escludere che possano essersi verificati danni a cose o persone e si attendono aggiornamenti in tal senso. A seguito del forte terremoto è stato diramato l'allarme tsunami in un raggio di 300 km a partire dall'epicentro .

Cesare Battisti, è caccia all'ex terrorista ma lui è sparito
Il presidente uscente, Michel Temer , ha firmato il decreto per l'estradizione in Italia. In ogni caso "non metteremo 'premi' o 'wanted': lasciamo ai film quella roba lì".

Pazza idea Roma, Schick può tornare alla Sampdoria! L'ipotesi
Com'è noto, la Roma vorrebbe liberarsi di Patrik Schick dopo aver deluso le numerose chance che Di Francesco gli ha concesso nell'ultimo periodo.

L'onda impressionante ha distrutto numerose strutture tra cui anche alberghi, ha fatto inoltre strade tra gli impiegati della compagnia statale Pnl, che stavano festeggiando l'ultimo dell'anno. I dispersi sono almeno 30. Un video drammatico postato sui social media mostra un muro di acqua che si abbatte su un concerto del gruppo pop "Seventeen", trascinando via i membri della band dal palco. "Al momento, non ci risultano vittime tra gli stranieri, tantomeno australiani, dello tsunami" in Indonesia. Il bassista e un manager sono rimasti uccisi, altri 4 componenti del gruppo sono attualmente fra le decine di dispersi dopo la tragedia. L'eruzione era avvenuta il 21 dicembre, e lo tsunami ha colpito l'isola il giorno successivo, alle 21.30 (ora locale).

Condividere