Attacco terroristico al ministero degli Esteri in Libia: cosa sappiamo

Share

Esplosione presso la sede del ministero degli Esteri libico a Tripoli. Alcuni testimoni hanno raccontato che l'esplosione è stata accompagnati da colpi d'arma da fuoco e hanno parlato di "numerosi terroristi in azione". Una densa colonna di fumo nero si è sollevata dall'edificio principale. Una delle vittime sarebbe Hibrahim Shibani, direttore generale del Dipartimento per le relazioni islamiche del ministero.

Chievo-Inter, Spalletti: "Poco cattivi, pari duro da accettare. Mercato? Impossibile migliorarci"
L'ho sostituito a Ferrara, gli ho detto 'non ti sostituisco più' e oggi non l'ho fatto. Bisogna lavorare meglio su queste cose, non siamo sempre cattivi come dovremmo essere.

Milan, Scaroni conferma: "Il nuovo stadio? L'idea è farlo insieme all'Inter"
Il numero uno del Milan ha dichiarato che l'idea sarà quella di lavorare insieme all'Inter per la realizzazione di uno stadio . E cioè che siamo quarti. "La cosa importante è che abbiamo maschi e femmine, perché il calcio è per tutti".

Milan, Cutrone: "Con Gattuso solo malinteso, so di aver sbagliato"
Ma finalmente il suo calvario è terminato e da qualche settimana l'ex orobico è pronto per tornare a calcare i campi da gioco. FIORENTINA - Rosa completa a disposizione di Pioli , che schiera la sua Fiorentina con il consueto 4-3-3.

Cinque terroristi, forse legati all'Isis, hanno provato a entrare nel ministero sparando contro i militari di guardia. Nell'attentato hanno perso la vita anche due attentatori, uno che si è fatto esplodere e l'altro ucciso dalle forze di sicurezza. I cinque terroristi sarebbero di origine subsahariana come quelli dell'attacco condotto contro la sede della Noc (National oil corporation) lo scorso settembre.

Share