Missili a Damasco, difese antiaeree in azione: tensione tra Israele e Siria

Condividere

Tensione alle stelle tra Israele e Siria. La contraerea siriana ha aperto il fuoco contro quelli che i media locali hanno definito "obiettivi nemici" nei pressi di Damasco. Nel suo attacco, l'aviazione israeliana ha lanciato 16 bombe dirette, la maggior parte delle quali sono state intercettate, ha affermato Konashénkov.

In precedenza il portavoce ufficiale del ministero della Difesa della Federazione Russa Igor Konashenkov aveva dichiarato che il 25 dicembre i caccia israeliani avevano bombardato la Siria creando "una minaccia diretta per due aerei passeggeri".

Foto pubblicate sui social hanno mostrano l'esplosione di un missile antiaereo nelle vicinanze della città israeliana di Hadera.

Ronaldo, vigilia di Natale tra i bimbi dell'ospedale infantile
CR7 ha voluto regalare un sorriso a chi soffre e non è la prima volta che il campione portoghese compie gesti così belli. La vigilia di Natale Cristiano Ronaldo , insieme a Georgina , in ospedale a far visita ai bambini ricoverati a Torino .

Migranti: Sea Watch a sud di Lampedusa - Sicilia
Un'altra imbarcazione si sta avvicinando a Open Arms per portare medicine , viveri e coperte . Ancora "porti chiusi" in Italia per le navi delle Ong in cerca di uno sbarco sicuro.

Milan, Scaroni conferma: "Il nuovo stadio? L'idea è farlo insieme all'Inter"
Il numero uno del Milan ha dichiarato che l'idea sarà quella di lavorare insieme all'Inter per la realizzazione di uno stadio . E cioè che siamo quarti. "La cosa importante è che abbiamo maschi e femmine, perché il calcio è per tutti".

Il portavoce militare israeliano ha aggiunto che in Israele, in seguito a questo episodio, non si segnalano vittime nè danni.

Martedì sera aerei militari israeliani hanno colpito un deposito di armi a ovest di Damasco, la capitale della Siria, dopo avere sorvolato lo spazio aereo libanese. Tuttavia il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha assicurato che la decisione di Trump non avrà effetti sulla politica israeliana contro la Siria. Il governo di Bashar el Assad dice di aver intercettato molti missili, mentre il ministero della Difesa russo parla di "un atto provocatorio", che ha messo in pericolo due aerei civili, uno che stava. La Russia ha accusato Israele, che ha negato ogni responsabilità.

Condividere