Lorella Cuccarini, nuova gaffe da Lilli Gruber. Polemica su Instagram

Condividere

"Penso che sia importante ricordare che le elezioni dello scorso anno non le facevamo da diversi anni".

Lorella Cuccarini torna a dire la sua sull'attuale situazione politica in Italia dopo le recenti primarie del PD e durante l'ultima puntata di Otto e mezzo su La7 dove si è resa protagonista di una gaffe che non è passata inosservata in studio e sui social.

Lorella Cuccarini è stata al centro di un fitto botta e risposta con il direttore di Radio Capital Massimo Giannini sull'esistenza del razzismo nella Penisola. Tuttavia, la sostanza resta identica: la ballerina, nemica-amica di Lorella Cuccarini (come si intitolava appunto una trasmissione andata in onda qualche mese fa, in cui si giocava sulla storica rivalità tra le due showgirl), ha voluto sottolineare la distanza che c'è tra lei e l'altro volto noto dello spettacolo che si è sempre schierata a favore di Matteo Salvini e si è detta sempre disponibile a sposare le idee sovraniste. Ed ha ha espresso la sua opinione sul razzismo in Italia, sostenendo che "In Italia non esiste".

SpaceX ha lanciato la capsula Crew Dragon verso la Stazione Spaziale Internazionale
La Crew Dragon è stata lanciata con successo sabato mattina, alle 8.49 ora svizzera, nel suo volo di prova senza equipaggio. Kennedy Space Center di Cape Canaveral, per poi raggiungere lo spazio solo 11 minuti dopo.

Terrorismo: algerino arrestato dalla polizia a Caserta
Sadaoui aveva per questo lasciato l'Algeria nel 2014 per raggiungere la Siria e unirsi alle milizie dell'Isis. L'uomo era ritornato a San Marcellino per poi spostarsi a San Felice a Cancello e infine ad Acerra .

Milan, Gattuso: "Il terzo posto? Vietato esaltarsi, mancano ancora 12 finali"
Questo terzo posto è merito di tutti, ho registrato una crescita costante dei miei e non posso che essere soddisfatto. Sarebbe giusto farlo per ciò che stiamo mostrando, ma non basta: serve qualcosa in più" ha proseguito.

A quel punto Giannini ha ricordato che nel 2018 in Italia si sono contati ben 628 episodi xenofobi e ne ha descritti alcuni.

E così dopo la ballerina sovranista, la ballerina "Maître à pensere". "In verità sempre più 'maître' e sempre meno 'penser'" (nel tweet ha scritto, sbagliando, "pensere" invece di "penser", ndr).

Condividere