Inter, pronti 30 milioni per Gundogan: il centrocampista non rinnoverà

Share

L'Inter, dunque, potrebbe usare la stessa formula con cui ha convinto Diego Godin, ovvero un contratto di 4 anni da 6 milioni a stagione. Tra i Cityzens del futuro potrebbe non esserci il centrocampista tedesco Ilkay Gundogan, calciatore ex Borussia Dortmund che pare essere stufo di dover vivere un ruolo da coprotagonista tra i Blues. Data l'imminente scadenza Gundogan ha infatti potuto accordarsi con una nuova squadra senza avere il placet del City. "L'Inter, alla luce di tutto questo, può arrivare fino a 30 milioni (investimento che rientrerà grazie alla cessione di Ivan Perisic in Premier, con il Tottenham in pole) anche perché sull'operazione pesano pure i costi legati all'ingaggio del centrocampista che a Manchester guadagna 8 milioni a stagione".

Vittorio Sgarbi: "Notre Dame? Una cartolina, non abbiamo perso nulla"
Questo pianto generale è inutile, è una tragedia legata a un simbolo perfettamente recuperabile. All'interno non ci sono opere antiche, ci sono i muri e alcuni affreschi del secondo 800.

Emilia Clarke mostra le foto del suo traumatico ricovero in ospedale
Vedremo gli sviluppi nel secondo episodio, in onda in versione originale sottotitolata. lunedì 22 alle 3 di notte. Se un'area non riceve per un minuto il sangue non funziona più.

Flavio Briatore contro Chiara Ferragni: "Deficiente chi spende 600 euro per vederla"
Se me li chiedesse? "Gli do due calci nel sedere, uno per parte così lo bilancio", conclude l'ex marito di Elisabetta Gregoraci. Tutti sognano di diventare milionari senza fare un c***o, senza lavorare, la gente deve lavorare".

Il club che sembra più interessato all'acquisto del 29enne tedesco è l'Inter, che quest'estate cercherà di piazzare un colpo grosso a centrocampo: accantonato Rakitic che sembrerebbe voler rinnovare con il Barcellona, i nerazzurri hanno messo gli occhi sul giocatore dei Citizens, che sarebbe il profilo perfetto per un'Inter di caratura internazionale. Un no che può avere un peso importante, considerato che Valverde ha praticamente rivinto la Liga e ha un piede in semifinale di Champions. "E l'Inter già con Rafinha ha sperimentato quanto il Barça possa essere intransigente nelle trattative".

Share