Google Home, sugli smart speaker arriva YouTube Music gratis

Condividere

In seguito ai rapporti secondo cui Amazon si appresta a lanciare un servizio di musica in streaming gratuito per i possessori di Echo, Google ha annunciato oggi che YouTube Music sarà gratuito sugli altoparlanti intelligenti di Google Home e su altri altoparlanti con Google Assistant, come quelli di JBL, Panasonic, Sony e altri. Ma la versione gratuita del servizio non ti consentirà di richiedere particolari canzoni, album, artisti o playlist per lo streaming su richiesta: per questo dovrai eseguire l'upgrade a YouTube Music Premium.

Non possiamo poi non notare che l'arrivo del servizio in versione gratuita sugli smart speaker segna anche un altro passo verso l'inevitabile tramonto di Play Music.

L'offerta Premium on-demand da $ 9,99 / mese include anche il supporto per salti illimitati, riproduzione di brani e ascolto offline quando sei su un dispositivo mobile, oltre a rimuovere gli annunci. I nuovi utenti di YouTube Music Premium possono ottenere una prova gratuita di 30 giorni.

Fino a quel momento l'assistente virtuale di Google si limiterà a riprodurre in maniera casuale la musica attingendo da un genere desiderato.

Europa League, Napoli ko. Benfica show con Joao Felix
Oltre al Napoli impegnato a Londra contro l'Arsenal , la Juve punta gli occhi su un'altra sfida: Benfica-Eintracht Francoforte. Nell'ultimo match della serata, il Valencia ha vinto 3-1 in trasferta il derby spagnolo contro il Villarreal .

Reddito di cittadinanza, ecco il bando per l’assunzione di tremila navigator
Al termine di ciascuna sessione d'esame si procederà in forma anonima e automatica alla correzione delle prove dei candidati e al calcolo dei relativi punteggi.

Europee, Salvini: "Per rispetto non andrò da Fazio"
Notizia che, nel caso, farà sorridere Matteo Salvini: tra Fazio e il leader della Lega, infatti, è in atto un'aspra battaglia che dura da mesi.

Sia chiaro: i limiti di YouTube Music "base" non cambiano: la pubblicità continuerà ad esserci e non avrete lo stesso controllo sulla riproduzione musicale che avreste con un account Premium.

Attualmente questa funzionalità è disponibile negli USA, Canada, Messico, Australia, Regno Unito, Irlanda, Germania, Francia, Italia, Spagna, Svezia, Norvegia, Danimarca, Giappone, Olanda ed Austria.

Numerosi aggiornamenti, alcuni già attivi, altri ancora in fase di testing, hanno introdotto tante funzionalità aggiuntive che lasciano ben poco al caso: l'obiettivo è quello di soppiantare l'attuale Play Music.

Condividere