Spalletti: "Il pareggio è un risultato giusto e prezioso"

Share

"Questo è un po' il nostro tallone d'Achille. Comunque un pareggio qui ci può stare". "Abbiamo avuto occasioni importanti anche se non siamo stati bravi a restare sempre in ordine". Fase difensiva della Roma in generale migliorata dopo l'addio di Di Francesco, nonostante sul gol di Perisic qualcosa non abbia funzionato: "In quel momento Cristante non è riuscito a seguire Vecino - ha analizzato l'allenatore giallorosso - Allora Florenzi ha stretto verso la porta, lasciando Perisic che era il più esterno". Si poteva fare di più, abbiamo sbagliato dei palloni che non son consoni per il livello da Inter. "Un risultato prezioso per come si era messa". D'Ambrosio ha mantenuto una posizione alta nel primo tempo costringendo Politano ad accentrarsi maggiormente. Ci vuole più qualità e velocità nella trasmissione dei passaggi sulla trequarti. "Con le distanze giuste anche preventivamente, non rischi nelle ripartenze". "Bisogna fare un percorso, essere persuasivi con i calciatori". Avevo chiesto ai ragazzi di giocare senza paura e di fare una gara per far vedere che ci siamo.

Fognini e Sonego ai quarti agli Atp di Montecarlo
Domani contenderà l'accesso ai quarti di finale all'argentino Guido Pella che a sorpresa ha sconfitto il croato Marin Cilic . Nel secondo l'atteggiamento dell'italiano migliora notevolmente e riesce a portare il match al terzo set.

Libia, sale a 220 il bilancio delle vittime degli scontri a Tripoli
Quest'ultimo, nella notte, aveva fatto bombardare la zona di Wadi Rabie , a est della capitale. Sale anche il bilancio degli sfollati.

Flop Juve, la madre di Ronaldo:"Mi ha detto: Non faccio miracoli"
Non è bastato nemmeno l'arrivo di Cristiano Ronaldo per riportare la Champions League a Torino. Per questo motivo, il titolo è stato sospeso temporaneamente e poi riammesso con un -19% .

LA FASCIA DESTRA SENZA PADRONE - A dire il vero, è stata un po' una costante di tutta la stagione giallorossa, ma la fascia destra d'attacco anche contro l'Inter ha dimostrato di non avere ancora trovato un vero padrone. Certo, gli è mancata la zampata del gol, ma non ha dimenticato di scendere in copertura quando la Roma, soprattutto nella ripresa, stava soffrendo.

Share