Grande Fratello news, Jessica Mazzoli: ecco come sta dopo l'operazione

Condividere

La patologia colpisce l'intestino e non permette di assimilare alcune sostanze contenute nel cibo. La d'Urso ha preso immediatamente le difese di Imparato e di tanti altri ragazzi e ragazze che subiscono il bullismo quotidianamente. "La mia malattia ha alti e bassi - avrebbe raccontato - Purtroppo devo accettare la cosa, perché sono stanco di soffrire". L'ho scoperta nel 2015. Ma per come si sono salutati alla fine del loro confronto, non sembra che abbiano trovato un punto d'incontro. Poi, per fortuna, ha iniziato a usare un nuovo farmaco che gli ha permesso di stare nuovamente bene. In ospedale mi chiamavano il miracolato.

Il peggio è stato scongiurato, anche se non è semplice per Cristian accettare tutto questo: "La situazione non è delle migliori, ma devo imparare ad accettarmi e smettere di piangermi addosso". Uno degli avvenimenti che ha tenuto tutti con il fiato sospeso in settimana, è stato sicuramente l'improvviso malore della cantante e concorrente del reality Jessica Mazzoli. "Qui in casa non posso allenarmi perché non assimilo niente e avrei subito molti dolori", aggiunge ancora. Seduta al tavolo insieme a Martina Nasoni ha ripetuto: "Certo che con il montaggio fanno quello che vogliono". Parole che hanno fatto infuriare il web e soprattutto Barbara D'Urso che in collegamento con la casa dice: "Io non amo dire le parolacce ma sono molto incazzata, sono 11 anni che porto avanti una battaglia contro l'omofobia". Inserendo un commento, l'utente dichiara di aver letto, compreso e accettato il.

Читайте также: Inter, Nainggolan polemico: "A Roma più calore, Milano è solo business!"

Per commentare è necessario registrarsi, una volta sola, alla piattaforma Disqus tramite e-mail o profilo social (Facebook, Twitter o Google).

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere