Pil positivo: +0,2 nel primo trimestre. L'Italia è fuori dalla recessione

Condividere

L'Italia è fuori dalla recessione. Nelle sue stime l'Istituto di Statistica sottolinea come l'economia italiana abbia "segnato un moderato recupero che ha interrotto la debole discesa dell'attività registrata nei due trimestri precedenti".

L'ISTAT ne diffonde una variazione percentuale congiunturale, calcolata rispetto al trimestre precedente, e una tendenziale, calcolata cioè rispetto all'anno precedente.

Il primo trimestre del 2019, specifica ancora l'Istat, ha avuto una giornata lavorativa in meno rispetto al trimestre precedente e due giornate lavorative in meno rispetto al primo trimestre del 2018.

Italia fuori dalla recessione: nel primo trimestre dell'anno il Pil è aumentato dello 0,2% rispetto al trimestre precedente. La nostra economia è quindi uscita dalla recessione tecnica dovuta ai due cali consecutivi del prodotto interno lordo registrati negli ultimi due trimestri del 2018, entrambi chiusi a -0,1%. Un ristagno che durerà anche per l'anno in corso: nel 2019 le previsioni più accreditate vedono difficile una crescita superiore allo 0,2%, più probabile che si fermi addirittura allo 0,1%. Si tratta comunque di un dato migliore rispetto al consensus degli analisti che aveva previsto un +0,1% congiunturale e un -0,1 annuo.

Usa, gru crolla a Seattle: 4 morti
La causa del crollo della gru è al centro di un'indagine del Dipartimento del lavoro e dell'industria dello Stato di Washington. Un testimone ha riferito al Seattle Times di aver visto inprovvisamente crollare la gru dalla caffetteria interna.

"Caso Siri", diventa un giallo l’incontro con Conte. Il premier: "Datemi tempo"
In questo contesto deve essere inserito anche il mio ruolo sul caso Siri ", spiega Conte . E poi precisa: "non ho letto l'intervista ma i tempi della giustizia sono altri ".

Davide Ancelotti: "Ci vuole pazienza ma questo Napoli vincerà"
Tuttavia Carlo Ancelotti , almeno sulla carta, ha ottenuto gli stessi risultati del suo predecessore se pur al suo primo anno.

La variazione congiunturale del Pil è la sintesi di incrementi del valore aggiunto sia nel comparto dell'agricoltura, silvicoltura e pesca, sia in quello dell'industria, sia in quello dei servizi.

Nel primo trimestre del 2019 il ritmo di crescita spagnolo è stato il più veloce dal quarto trimestre del 2017.

L'istituto ricorda come questa stima preliminare "ha, come di consueto, natura provvisoria e si basa su una valutazione dal lato dell'offerta che indica un netto recupero dell'attività industriale e contributi positivi sia del settore agricolo, sia dell'insieme del terziario".

Nel primo trimestre 2019 il Pil nell'Eurozona è salito invece dello 0,4%, e nella Unine europea dello 0,5%. È la stima flash di Eurostat.

Condividere