La Jihad minaccia Israele: "colpiremo l'aeroporto di Tel Aviv"

Condividere

Inoltre, in risposta, i carri armati israeliani hanno attaccato diverse posizioni dei militanti di Hamas. Nella notte, Hamas aveva minacciato vendetta per i quattro morti, avvertendo che "non permetterà che sia versato il sangue palestinese, né che continui il blocco della Striscia". Tra gli obiettivi citati nel video diffuso dalla Jihad islamica ci sono il reattore nucleare di Dimona nel sud di Israele, l'aeroporto internazionale di Ben-Gurion vicino a Tel Aviv e raffinerie petrolifere a Haifa nel nord del Paese.

Israele ha detto che i raid sono stati una ritorsione per due suoi soldati feriti dai cecchini alla frontiera. Il capo del Cogat, generale Kamil Abu Rukun, ha anche disposto la chiusura della zona di pesca al largo della costa di Gaza.

"All'inizio di oggi - spiega un tweet dell'Esercito israeliano - centinaia di cittadini di Gaza hanno fatto una rivolta sul confine israeliano". In quell'area, che si trova a ridosso della Striscia, il preavviso per gli abitanti è di appena 15 secondi.

Scintille Wanda Nara-Cassano in tv: "Sei amico di Spalletti"
E' necessario convincersene tutti psicologicamente: "i tifosi, i dirigenti e noi giocatori", ha detto alla Gazzetta dello Sport . Mi è piaciuto come ha giocato, si è sacrificato per la squadra. "Sono stata a letto con Mauro Icardi , che c'è di male?".

Sventato piano attentati a Los Angeles dimensione font +
Lo rendono noto i media Usa , riferendo dell'arresto di un veterano di guerra americano, Mark Domingo , convertito all'Islam . Ma è stato sventato un presunto piano terroristico contro più obiettivi nell'area di Los Angeles , compreso uno a Long Beach.

Cristian Imparato e Guendalina Tavassi: è stata sfiorata la rissa
Un atteggiamento che ancora una volta ha infastidito molti telespettatori che vogliono vedere Francesca fuori dalla casa . Nel corso del tempo si potrà cambiare anche idea e per questo il sondaggio può essere rivotato.

Circa 50 razzi sono stati lanciati da Gaza in direzione di Israele. A seguito della situazione, l'esercito israeliano ha annunciato che è stato deciso di "bloccare le zone e le strade adiacenti la barriera di sicurezza con Gaza".

"In risposta - si legge in un altro tweet - un nostro aereo ha colpito una postazione militare di Hamas a Gaza". Sirene di allarme pure ad Ashdod e a Yavne a decine di chilometri di distanza dalla Striscia.

Condividere