MotoGp a Jerez, podio tutto spagnolo. Vince Marquez

Condividere

"Stanno guidando fortissimo. Quindi, faccio i miei complimenti", ha concluso parlando dell'exploit della Yamaha Petronas nel sabato di Jerez. "Ad Austin eravamo delusi e ora siamo di nuovo in testa al campionato".

Noel Gallagher: nuovo singolo che anticipa un EP
Inevitabile il commento calcistico sull'amato Manchester City: "Cosa gli manca per vincere la Champions?" Un po' di fortuna, ma c'è sempre il prossimo anno, non dobbiamo farlo ora.

BTP Italia a rendimento decennale: scende in asta
Chiusura in ribasso per la Borsa di Londra (-0,3%), in debole rialzo invece per quelle di Parigi (+0,1%) e Francoforte (+0,13%). In rosso il comparto energetico (-0,2%) con il prezzo del petrolio che resta sotto i 63 dollari.

Gf, D'Urso furiosa con Daniele: "Quinon tolleriamo bullismo o omofobia"
"Ringrazia che sei donna" ha insistito alludendo, probabilmente, proprio all'istinto che aveva di alzare le mani. La risposta della ragazza è stata piuttosto pungente e sarcastica: "Certo Cristiano - ha detto ironica -.

Questa mattina sul circuito di Jerez de la Frontera si è conclusa anche la terza ed ultima sessione di prove libere valide per il Gran Premio di Spagna, quarto appuntamento della stagione 2019 di MotoGP. Insoluto forse anche agli occhi dei diretti interessati. "Sicuramente mi trovo meglio con la moto, non so se posso già vincere, però per il podio magari su può fare". 5° Petrucci, al suo miglior risultato stagionale. Completano la top ten Crutchlow, Nakagami e Bradl. Al 10° giro Marquez inizia ad allungare su Quartararo, il primo degli inseguitori, incalzati dall'arrembante Rins. Sfortunato il poleman Fabio Quartararo, tradito dalla sua Yamaha mentre lottava per il podio. Sesto il sempre più interessante rookie Quartararo (a 461), 9° Lorenzo (536) - che si è fatto notare soprattutto quando, a un certo punto, rientrando da un run, si è fermato davanti al box della Ducati, prima di passare a quello della Honda - 10° Bagnaia (684), e soltanto 14° Rossi (772). La classifica generale vede Marquez in vetta (70 punti), secondo Rins (69), terzo Dovizioso (67), quarto Rossi (61).

Condividere