Capello contro Icardi: "Non so se entrava nello spogliatoio, non colpa mia"

Condividere

L'ennesimo attacco ricevuto da Mauro Icardi ha provocato la reazione di Wanda Nara, moglie e agente del numero 9 dell'Inter.

Fabio Capello ha mosso qualche critica contro Mauro Icardi e le sue recenti foto 'hot' postate su Instagram, insieme alla moglie-agente Wanda Nara. Non per colpa mia o della società o dei compagni, ma certe cose non sarebbero state accettate.

Alberto Urso criticato da Radio 105, la radio partner di Amici
Maria De Filippi affronterà pubblicamente la questione o con la sua eleganza, ignorerà l'accaduto? Radio 105 , la radio ufficiale del programma.

Cancelo in rotta con Allegri, Jorge Mendes tratta col Manchester United
Sarebbero già in corso dei contatti tra Jorge Mendes, procuratore del calciatore, e i Red Devils . In campionato il giocatore ha disputato 23 gare, mettendo a segno 1 gol e solamente 3 assist.

È morta Alessandra Panaro, star di 'Poveri ma belli'
Protagonista di film in bianco e nero di cui sentiamo tanto la nostalgia, Alessandra Panaro era nata a Roma il 14 dicembre del 1939 .

"Non ho mai avuto un giocatore che faceva queste cose, nelle mie squadre non so se poi sarebbe riuscito a entrare nello spogliatoio". Questo secondo me potrebbe anche eessere fatto ad arte per rimanere all'Inter, perché lei ha espresso il desiderio di rimanere a Milano. "10 anni fa potevano avere qualcosa di strano, oggi no", ha scritto sul proprio profilo Twitter, allegando due foto di David Beckham e Fabio Cannavaro ritratti praticamente nudi in servizi fotografici dell'epoca in cui Capello era ancora sulla cresta dell'onda. Una frase, quella pronunciata da Fabio Capello, che non è andata giù a Wanda Nara. È questa la chiave delle vittorie.

Condividere