Elezioni Europee, l’appello dei capi di Stato: votate

Condividere

"E' la migliore idea che abbiamo mai avuto".

"Le prossime elezioni europee saranno una sfida molto importante per tentare di arginare politiche e culture di destra che, assieme a razzismi e nazionalismi, sono avanzate in diversi paesi europei, e contemporaneamente, per delineare una alternativa alle politiche neoliberiste e di austerità che hanno caratterizzato gran parte delle scelte della attuale Commissione Europea" sottolineano in una nota da L'altra Faenza-. L'integrazione europea - scrivono i Capi di Stato - ha aiutato a realizzare la secolare speranza di pace in Europa dopo che il nazionalismo sfrenato e altre ideologie estremiste avevano portato l'Europa alla barbarie di due guerre mondiali.

Alla vigilia della Giornata dell'Europa e in prossimità delle elezioni europee il moderatore della Tavola Valdese, Eugenio Bernardini, il presidente della Chiesa evangelica della regione dell'Assia e Nassau(area di Francoforte), Volker Jung, i presidenti della Chiesa luterana e riformata in Polonia, Jerzy Samiec e Marek Izdebski, e il presidente della Chiesa dei Fratelli Boemi nella Repubblica Ceca, Daniel Ženatý, lanciano un comune appello a tutti i cittadini e le cittadine dell'Unione Europea (UE) affinché partecipino alle prossime elezioni che si svolgeranno dal 23 al 26 maggio 2019.

Pamela Prati, continua il mistero delle sue nozze. Esiste il marito?
Dopodiché Barbarella entra immediatamente nel vivo, chiedendogli direttamente: "Tu sei Marco Caltagirone , giusto?". Da settimane non si fa altro che parlare di lei e del suo imminente matrimonio con la sua dolce metà.

Francia-Italia, Macron: "Legame tra nostri due Paesi è indistruttibile"
Il capo di Stato francese ha parlato di epoca formidabile: "C'è grande umanità e i nostri Paesi hanno saputo unire le migliori intelligenze".

Aereo dell’Aeroflot atterra e prende fuoco, un morto nell’aeroporto di Mosca
La maggior parte dei passeggeri esce attraverso gli scivoli di emergenza mentre accorrono i mezzi di soccorso. Funzionari citati dall'agenzia Interfax affermano che i 78 passeggeri a bordo sono stati evacuati.

Se il tema immigrazione è tra quelli in chiave europea che più sembra egemonizzare i discorsi pre-elettorali, più silenzioso, ma comunque incisivo e rilevante, è per i cittadini europei il dibattito sui cambiamenti climatici. "Per loro non è una contraddizione amare il proprio villaggio, la propria città, regione o nazione ed essere al contempo convinti europeisti".

"La nostra Europa unita ha bisogno di un voto forte da parte dei popoli, ed è per questo che vi chiediamo di esercitare il vostro diritto a votare".

Condividere