Caos Milan, non solo Gattuso! Ufficiali altre dimissioni dal club rossonero

Condividere

E se la pista-Premier è molto accreditata, in Italia la Samp (Giampaolo sempre più lontano dopo l'incontro di ieri) ci fa un pensierino e c'è chi lo vede alla Fiorentina con Commisso (che per lui spese belle parole ai tempi del tentato acquisto del Milan e che con lui condivide le origini).

'Ac Milan e Gennaro Gattuso - si legge nel comunicato diffuso dal club - annunciano di aver consensualmente interrotto con effetto immediato il rapporto professionale come allenatore della prima squadra. Chi sarà dunque il nuovo allenatore dei rossoneri? La società rossonera ha ringraziato Gattuso formalmente con le parole dell'ad Gazidis: "Ho avuto il privilegio di conoscere Rino in questi sei mesi dal mio approdo al Club". Dopo il quinto posto ottenuto in campionato, l'allenatore calabrese ha deciso di non continuare con il Milan, firmando nella giornata odierna la risoluzione contrattuale con il club rossonero. Dal profondo del cuore: "grazie Rino".

Fiorentina, dagli USA: "Commisso ha comprato la società per 135 milioni"
La parola 'biscotto' è ormai entrata a pieno titolo nel vocabolario calcistico spagnolo. "La stagione è finalmente finita". Il Genoa e la Fiorentina hanno ottenuto la salvezza con un pareggio che era stato ampiamente pronosticato.

Rischio slavine, salta il Gavia
La tappa ridisegnata sarà di 194 km rispetto ai 226 programmati, con un dislivello che si attesta comunque attorno ai 4800 metri. Gli organizzatori sono al lavoro per rimuovere la neve e sono fiduciosi sulla buona riuscita della tappa.

Un pacco bomba è esploso nel centro di Lione. Ci sono feriti
Il locale 20 Minutes riferisce che la detonazione è avvenuta davanti al negozio La Brioche Dorée. Macron ha aggiunto che, al momento, non risultano esserci vittime oltre alle persone ferite .

Leonardo non è più il ds del Milan.

Non solo l'amore per il Milan, ma anche quello per i collaboratori che l'hanno accompagnato in questi due anni. Ecco le parole di Gazidis, Amministratore Delegato del Milan: "Leonardo è tornato al Milan in un momento di necessità, poche settimane prima della chiusura del mercato estivo". Un gesto di grande eleganza, che ha sorpreso anche l'a.d.

Condividere