Serie A, Inter: ufficiale l’esonero di Luciano Spalletti, inizia l’era Conte

Condividere

Antonio Conte e l'Inter, affare fatto.

Anche il presidente nerazzurro, Steven Zhang, ha voluto ringraziare Spalletti.

L'arrivo di Antonio Conte farà sicuramente alzare l'asticella per la dirigenza e la società, che già si è mossa in anticipo sul mercato acquistando a zero dall'Atletico Madrid, Diego Godin. "Un allenatore, un maestro, un amico". Hai sempre dato il massimo, sotto la pioggia o con il sole. Non dimenticheremo mai la tua dedizione a questa squadra e ti ringraziamo tutti dal profondo del cuore. È stato proprio Spalletti a riportare, dopo sei anni di assenza, l'Inter in Champions.

Elezioni europee, l’affluenza in Italia al 55%
Per votare bisogna recarsi al seggio muniti di tessera elettorale e di un documento d'identità valido. I cittadini sono chiamati ad eleggere i 76 deputati del Parlamento europeo spettanti all'Italia.

Cristiano Ronaldo voleva Ancelotti alla Juventus, retroscena Dagospia: 'Mossa di De Laurentiis'
Kathryn Mayorga ha spiegato di aver accettato una somma di 350mila euro perché "si sentiva intimorita" dal campione portoghese. Solo in questo modo, infatti, può essere notificata la citazione in giudizio al numero 7 della Juventus .

NY Times: la Fiorentina è di Commisso, lunedì l'annuncio
L'imprenditore sarebbe vicino a concludere un accordo con la famiglia Della Valle al prezzo di 135 milioni di euro . La pubblicazione dell'interesse di Commisso secondo fonti americane, avrebbe accelerato l'uscita della notizia.

Nel suo comunicato quindi, pur non facendo esplicitamente riferimento a Conte, la Curva Nord, nel ringraziare Spalletti, invita chi prenderà il suo posto a rispettare quelli che in queste due stagioni sono stati i valori da lui portati avanti.

Intanto prende forma la nuova Inter. "Icardi via? Sono decisioni della società". Ad ogni modo sarebbe libero di accettare un'eventuale proposta rossonera, sempre che a casa Milan siano disposti ad accettare un ingaggio pari a 4 milioni di euro, circa il doppio di quello che guadagnava Gattuso. Senza dimenticare Barella, per il quale l'Inter punta ad inserire nell'affare anche alcun giovani della primavera per abbassare le richieste del Cagliari.

Condividere