Svolta ibrida per la Ferrari: presentata la SF90 Stradale

Share

E anche chi è legato alla storia e alla tradizione, si adegua.

Esistono auto destinate a fare la storia e l'ultima creatura nata a Maranello, per un verso o per un altro, è già una pietra miliare tra le Rosse: si chiama Ferrari SF90 Stradale - chiaro riferimento alla vettura che corre in Formula 1 e che omaggia i 90 anni di vita della scuderia -, ma soprattutto è la prima vettura ibrida plug-in nella storia del Cavallino.

Sarri si aggiudica l’Europa League: il Chelsea batte l’Arsenal 4-1
Gol di Giroud , Pedro e doppietta di Hazard , di cui il primo su rigore. Sarri cerca il primo titolo della sua carriera.

Europee 2019, la Lega si prende Riace e Lampedusa
Rimane indietro il Pd con il 17,4%, staccando comunque notevolmente Forza Italia (9,01%) e Fratelli d'Italia (6,42%). Si muoveranno all'interno di una squadra che le sosterrà.

Partite del prossimo turno del calendario di Serie A 2018/2019
A Inter ed Empoli , per centrare i loro rispettivi obiettivi, basta fare lo stesso risultato di Milan e Genoa . Occhi puntati anche sull'Inter che giocherà in casa contro l'Empoli alle ore 20 :30.

Chi volesse distinguere la propria SF90 potrà optare per l'Assetto Fiorano, un allestimento che introduce ammortizzatori Multimatic derivati dalle gare GT, Michelin Pilot Sport Cup2 appositamente modificate per Ferrari e una riduzione di peso di 30 chili grazie a carbonio e titanio che fanno scendere il peso totale a 1.570 chili, niente male considerando che solo le batterie ne pesano 270.

Forme da navicella spaziale e prestazioni mai raggiunte prima per la Ferrari della svolta. Ma il baricentro di questo nuovo modello è il suo powertrain, un vero gioiello. Sotto il cofano troviamo l'ormai noto V8 bi-turbo cresciuto leggermente di cubatura sino a 4.0 litri. Una potenza superiore a quella della LaFerrari, equipaggiata da un V12 affiancato da un motore elettrico. Il primo è stato collocato dai tecnici fra il motore endotermico e il cambio. L'autonomia è, appunto, appena di 25 km, durante i quali i due motori elettrici anteriori consentono di raggiungere i 135 km/h. Questi tre motori dispongono di una potenza complessiva di 220 CV. Grazie alla probabile presenza della trazione integrale, la nuova supercar di Maranello punta ad offrire un'accelerazione 0-100 km/h in 2 secondi netti. La velocità massima è di 340 Km/h. Mancano, infatti, gli ingranaggi della retromarcia in quanto viene gestita dai motori elettrici. Un'innovazione, questa, che ha stupito tutti. La SF90 Stradale, espressione più avanzata della tecnologia sviluppata a Maranello, è la dimostrazione di come le conoscenze acquisite attraverso le competizioni hanno trovato immediata applicazione su di una vettura Ferrari di produzione. La vettura dispone anche della modalità eDrive. Il prezzo dell'auto non è ancora noto, ma potrebbe essere superiore ai 350.000 €.

Share