Il Giro è di Carapaz

Condividere

"Carapaz non ha rubato nulla, è stato fortissimo". Finora si è meritato di avere la maglia rosa e domani c'è la cronometro. Ora la Movistar riuscirà a trattenerlo? "Ha guadagnato tanto a Courmayeur", ha affermato ai microfoni Rai. In questa crono finale ho sofferto dall'inizio alla fine fino a raggiungere l'Arena di Verona.

Venezia, Cosmi attacca: "Questo non è calcio"
Tanto alla fine la si fa sempre franca. "Era stato pubblicato un comunicato ufficiale e fatti tutti i passi in tal senso". Se il Palermo mercoledì sera fosse stato assolto da tutte le accuse, non avremmo potuto dire niente, ma così non è stato.

Serie A, Inter: ufficiale l’esonero di Luciano Spalletti, inizia l’era Conte
Intanto prende forma la nuova Inter . "Icardi via? Sono decisioni della società". Anche il presidente nerazzurro, Steven Zhang , ha voluto ringraziare Spalletti .

PIRLO, Paura per la figlia investita da un'auto
I medici non hanno riscontrato lesioni gravi ma hanno comunque deciso di tenerla in osservazione fino a domani mattina. La figlia di Andrea Pirlo è stata investita da una macchina a Torino: è stata portata all'ospedale Regina Margherita .

"Tempo di 22'07" per Chad Haga, capace di una grande prova nella seconda parte. Tempi discreti di Thomas De Gendt e Ludvigsson, che però non riescono a migliorare la performance di Haga. Landa sale al terzo posto in classifica, ma dovrà difendersi dallo specialista Roglic, in difficoltà. "Impossibile la mission di tenere la 3a posizione nella generale visto che aveva solo 23" di margine (anche grazie alla penalizzazione di 10" inflitta allo sloveno nell'ultima tappa di montagna). È un segnale, chiaro, che Carapaz è inattaccabile e che Nibali farebbe meglio a guardarsi le spalle, invece di andare all'assalto come fece sul Mortirolo, di cui paga a tutt'oggi le conseguenze di uno sforzo sovrumano. Il clou della pazzia delle persone a bordo strada è avvenuto a 6 km dal traguardo quando un tifoso per rincorrere Primoz Roglic ha fatto cadere Miguel Angel Lopez. "Tobias LUDVIGSSON (FDJ) +11"; 6. A trionfare è Pello Bilbao, davanti a Landa.

Condividere