Sirio Filippo Campedelli: ecco chi è il fidanzato di Marco Carta

Condividere

Inseparabile fan del cantante, la donna è coinvolta nel tentativo di furto per il quale lei e Marco Carta sono stati arrestati.

La vicenda relativa all'arresto di Marco Carta continua ad avere contorni sfumati e, nonostante l'arresto del cantante non sia stato convalidato nel processo per direttissima dello scorso sabato, Marco Carta è stato ugualmente rinviato a giudizio.

Secondo la ricostruzione, i due avrebbero rimosso l'anti-taccheggio da 6 maglie da uomo per un valore complessivo di 1200 euro. Individuati all'uscita, gli addetti alla sicurezza hanno richiesto l'intervento della polizia municipale che ha accertato la presenza della merce rubata nella borsa della donna. Qui scatta l'allarme sonoro.

Le forze dell'ordine stanno comunque facendo ulteriori accertamenti, verificando i filmati registrati dalle telecamere interne del negozio.

Читайте также: Sanità, arrivano i medici militari

Cosa c'è di meglio di una bella spiaggia, un mare limpido e la persona amata per scappare da un momento di difficoltà?

Per Fabiana Muscas, invece, l'arresto è stato convalidato. La donna è stata scarcerata, ma resta indagata. Marco ha scritto un post sui social per commentare l'accaduto: "Un vecchio proverbio diceva "male non fare, paura non avere".

"Rispetto a me lui è tutto il contrario, forse proprio per questo mi ha colpito - ha confessato qualche tempo fa -. Sono un po' scosso, per fortuna ora vado a casa". Quello di cui si è lamentata, però, è lo scarso rispetto per una persona, e un artista, che non era ancora stata giudicata. L'addetto ha dichiarato di avere notato Carta e l'amica aggirarsi tra gli scaffali al primo piano, prendere le magliette e salire poi al terzo piano verso i camerini. Sono felice di poterlo dire. E a chi gli chiedeva chi avesse rubato le magliette ha replicato: "Non mi va di dirlo, non faccio la spia". Fiumi di commenti hanno inondato di ironia e sarcasmo il web, "Bagagli leggeri?". La donna sembra essersi assunta tutta la responsabilità del furto.

Mentre Carta si dichiara innocente, l'addetto alla sicurezza della Rinascente potrebbe essere il testimone chiave per inchiodarlo:"Mi sono accorto di una coppia, un ragazzo e una donna, che si guardavano spesso attorno, come se controllassero di non essere osservati dal personale, un comportamento che mi ha insospettito, diciamo anomalo".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere