Ester Bonafede alla guida dell'Orchestra sinfonica siciliana: ed è polemica

Condividere

Lo ha deciso a maggioranza il Consiglio d'amministrazione della Foss e subito sono scoppiate le polemiche perché sono stati ignorati musicologi di chiara fama. Così Fabio Cantarella, responsabile enti locali della Lega in Sicilia, commenta il ritorno di Ester Bonafede alla guida dell'Orchestra sinfonica siciliana. Un grazie la Bonafede lo deve al forzista Stefano Santoro, presidente del cda, il cui voto vale doppio. A volere con forza la Bonafede sovrintendente della Foss è stato il presidente dell'Ars e coordinatore regionale di Forza Italia, Gianfranco Miccichè. All'avviso pubblico per la scelta del Sovrintendente avevano risposto infatti esponenti di primo piano del mondo musicale e culturale, anche di livello internazionale.

Non passano nomi di peso con curriculum rispettabilissimi, in lista c'erano Giovanni Pacor, ex sovrintendente dell'opera nazionale di Atene e del Teatro di Genova, Gennaro Di Benedetto, ex capo del personale della Scala di Milano, sovrintendente a Genova e Cagliari nonchè direttore del Santa Cecilia di Roma, Alessandro Galoppini, direttore artistico del Regio Teatro di Torino, Paolo Petrocelli, ex componente del cda dell'Opera di Roma, Paolo Frassinelli, membro dell'Orchestra sinfonica Toscana, l'avvocato Michele Lai, esperto di diritto dello spettacolo. Hanno votato contro il rappresentante del Comune Giulio Pirrotta e il rappresentante dei lavoratori, Sonia Giacalone.

Читайте также: Previsioni meteo: da giovedì possibili temporali di calore al Nord

È comunque previsto un premio di produttività che sarà assegnato solo se sarano raggiunti alcuni risultati che avrà stabilito il CdA.

Palermo, 4 giu. (AdnKronos) - "Si tratta di una nomina esclusivamente politica che mortifica merito e competenze".

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere