Pippo Baudo ha detto che la politica ha intristito Beppe Grillo

Condividere

Pressochè intatta. Come ai tempi di "Fantastico", quando quella che sarebbe diventata la "più amata dagli italiani" irruppe improvvisamente sulla scena. "Quando le proposi di lavorare con Lorella mi rispose: 'Ma io sono la Parisi e non posso esibirmi con questa ballineretta'", ha confidato. Ora a distanza di anni, il super conduttore torna sul luogo del delitto con la memoria, quasi a voler assumersi le responsabilità di quel sodalizio nato sotto una cattiva stella. "Non ho potuto farci niente...".

Non solo. Il tentativo di Baudo di fare da "paciere" sembra abbia sortito l'effetto contrario.

Dietro l'eterna rivalità di Heather Parisi e Lorella Cuccarini c'è Pippo Baudo.

Di seguito, invece, le dichiarazioni rilasciate qualche giorno fa da Pippo al settimanale 'Tv Sorrisi e Canzoni': "Heather l'ho creata io". "Era bravo, ma non aveva testi forti: per questo scelsi di affiancargli due autori potentissimi".

Читайте также: Salvini, chiamata a Di Maio, tutto bene

Infine si dice fiducioso nel presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Chiedo sempre quanti anni mancano alla fine del suo mandato. Tre?" Anche i più giovani, che magari non l'hanno mai visto alla conduzione di un programma tv, ma sanno che è un pilastro fondamentale della storia della televisione del nostro Paese. "Dal punto di vista politico è infelice perché non ha raggiunto gli obiettivi che si era prefissato".

Heather Parisi però non ha lasciato cadere quelle parole nel vuoto e ha affidato a Twitter la propria risposta, che possiede una certa vena polemica pronta ad esplodere.

Quindi, forse, secondo Pippo Baudo, Grillo era meglio come comico che come politico. Di lei ricorda che parlava pochissimo.

При любом использовании материалов сайта и дочерних проектов, гиперссылка на обязательна.
«» 2007 - 2021 Copyright.
Автоматизированное извлечение информации сайта запрещено.

Код для вставки в блог

Condividere