Salvini: festa Curva Inter a Giardini Montanelli? Decida Sala

Condividere

Il sindaco Beppe Sala, rispondendo al ministro dell'Interno Matteo Salvini, si dichiara pronto a ricambiare idea.

La festa per i 50 anni della Curva Nord interista che dovrebbe andare in scena ai Giardini Montanelli di Porta Venezia, a Milano, agita anche la politica. Poi ha aggiunto: "Prendiamo atto che, relativamente alla festa per i 50 anni della Curva Nord dell'Inter ai Giardini Montanelli, il Ministro Salvini dice "Garantisco io".

Ylenia Carrisi, Al Bano rivela: "Finalmente sei accanto a me"
Amava passeggiare la sera e la notte nella Piazza Rossa e oggi ci sono tornato volentieri perché mi sono sentito accanto a lei . Poi ha detto che Cristiano Malgioglio gli ha dato una canzone molto simpatica e ruffiana, quindi valuteranno che fare.

Paura per Paola Egonu: un malore al termine di Italia-Corea del Sud
Egonu era stata trasportata in ospedale con l'ambulanza in servizio al palasport. Si parla di un calo di pressione dovuto al caldo all'interno del PalaBarton.

MotoGP, Marquez: "Fiducioso per Barcellona". Lorenzo: "Novità dal Giappone"
Ha allungato di 4 punti le distanze dal diretto inseguitore Dovizioso, su un tracciato tradizionalmente poco favorevole alla Honda .

La decisione, come spiega una nota del Comune, è stata presa dopo il sopralluogo delle autorità di pubblica sicurezza del 4 giugno scorso in cui è emerso che durante lo svolgimento dell'evento avrebbero dovuto essere parzialmente chiusi i cancelli di ingresso al parco e presidiati da personale dell'organizzazione munite di metal detector. "Se Salvini, attraverso il Ministero, vuol prendersi la gestione diretta dell'evento, diamo la nostra disponibilità a concedere lo spazio", ha scritto il primo cittadino milanese su Facebook. "Le prescrizioni già individuate e quelle che potrebbero essere aggiunte in concomitanza con lo svolgimento dell'evento potrebbero quindi impattare negativamente su una regolare fruizione del parco - ribadisce il comunicato dell'amministrazione - potendo creare anche non pochi problemi di ordine pubblico".

Condividere