Maxi blackout in Argentina, Uruguay, Brasile e Paraguay: 50 milioni senza luce

Condividere

L'annuncio è stato dato dalla stessa compagnia elettrica che fornisce il servizio in tutte le zone colpite; si tratta della Edesur Argentina che su Twitter ha scritto: "Un enorme guasto nel sistema di interconnessione elettrica ha lasciato Argentina e Uruguay senza alimentazione" e a seguire l'annuncio che sarebbero seguiti ulteriori aggiornamenti. Lo riferisce in un tweet la società di fornitura Edesur Argentina, mentre, secondo quanto riferito dalla Bbc, sono rimaste senza elettricità anche parti del Brasile e del Paraguay. È stata interrotta la circolazione di autobus e treni per mancanza di segnaletica elettrica. Intanto il Segretariato per l'Energia del ministero dell'Industria argentino ha indicato che "il guasto è avvenuto alle 7,07 (le 12,07 italiane)" per cause non chiare, aggiungendo che "per il ritorno alla normalità ci vorranno alcune ore". Paralizzata l'attività dell'Aeroparque, il secondo aeroporto di Buenos Aires. L'ultimo aggiornamento risale ad un'ora fa dove viene segnalato che lentamente si sta iniziando a ripristinare la situazione e sono state raggiunte già 34mila persone. Anche la compagnia Edenor ha parlato di "un guasto generale del Sistema di interconnessione".

Taglio tasse e rivoluzione fiscale alla Trump
Che ha specificato: " Da ministro non dico se mi piace o non mi piace un provvedimento, se me lo chiede il Parlamento lo faccio ". Il ministro non risponde direttamente a Prodi: si limita a dire che negozierà pur criticando la rigidità della normativa europea.

Spalletti: "Futuro? C’è da preparare il vino in mezzo alle terre. Adesso…"
E su Conte non si sbottona: "Se è l'uomo giusto? Devo preparare il vino, adesso ho tutto il tempo che voglio". Terrò dentro di me caramente tutte le storie che abbiamo vissuto insieme.

Il fratello-agente di Higuain: "Gonzalo in Italia? Solo alla Juve"
Pentito di aver lasciato Napoli? Queste le sue parole: "Se Gonzalo giocherà solo in Italia lo farà solo alla Juventus ". A Napoli ho tanti amici, ho vissuto 3 anni fantastici lì e abbiamo avuto la fortuna di conoscere tante brave persone.

A Buenos Aires, a metà mattinata di una domenica piovosa, c'è poco movimento nelle strade, anche se alcuni supermercati e altre attività commerciali sono aperte e lavorano grazie ai generatori.

Condividere