Taglio tasse e rivoluzione fiscale alla Trump

Condividere

Roma, 13 giu. (askanews) - Il vicepremier e ministro Luigi Di Maio smentisce le ricostruzioni dei giornali sul vertice economico di ieri mattina secondo cui il leader della Lega Matteo Salvini avrebbe abbandonato in anticipo il vertice in seguito a tensioni sulla flat tax con il ministro Giovanni Tria. Si tratta "di regole fiscali strette sui decimali, in una situazione politica di bilancio che è molto molto prudente", sottolinea Tria. Le cose sembrano essere precipitate nell'ambito proprio della discussione dei dettagli sulla flat tax. Noi abbiamo le idee chiare e il progetto è pronto" ha detto Salvini, parlando in Transatlantico alla Camera dopo il question time: "Le coperture? La riapertura rispetto alla scadenza del 30 aprile prevede che il debitore entro il 31 luglio dichiari la propria volontà, con le modalità già previste per la rottamazione-ter, di voler aderire optando per il pagamento in un'unica soluzione al 30 novembre, cioè in massimo 17 rate, la prima delle quali sempre al 30 novembre. Il ministro non risponde direttamente a Prodi: si limita a dire che negozierà pur criticando la rigidità della normativa europea.

Europeo U21, Italia-Spagna 3-1: Chiesa e Pellegrini firmano la vittoria azzurra
Perché, tra i convocati negli altri Paesi partecipanti, ci sono ben 11 giocatori impegnati nel campionato italiano . Il movimento calcistico italiano sta dando grandi risultati, la nostra parola d'ordine è: partecipazione .

Italia U21, Di Biagio: "Spero di poter vincere l'Europeo"
Accostarmi a Cesare Maldini e Marco Tardelli è praticamente impossibile, quindi avvicinarmi sarebbe già una grande gratificazione".

Europei Under 21, Di Biagio sfida la Spagna: "Possiamo batterla"
Per gli altri, tra poco faremo l'ultimo allenamento. "Ho ancora un paio di dubbi di formazione ma li scioglierò domani". Penso che anche noi abbiamo qualità simili, e penso che ce la giocheremo visto le potenzialità della mia squadra.

La pressione europea sulla procedura d'infrazione col conseguente rischio di una tempesta sui mercati è concreta. "Vogliamo il dialogo ma non caleremo le braghe, vogliamo andare avanti", dice a mezza bocca uno dei partecipante all'incontro. Riferendosi ai Paesi ad alto debito, Italia inclusa, ha auspicato "che le istituzioni Ue si impegnino in un dialogo per arrivare a un risultato favorevole", e un "percorso appropriato" dei conti. Lo ha annunciato lui stesso: "Qui accanto a me c'è il parlamentare che da oggi è mio vice segretario federale con delega all'organizzazione, da Nord a Sud", ha detto Salvini. "Siamo al governo per togliere, non per aggiungere tasse". "La Lega ha votato a favore (insieme a Forza Italia), con mia grande sorpresa". Così il vicepremier Di Maio su Fb. Che ha specificato: "Da ministro non dico se mi piace o non mi piace un provvedimento, se me lo chiede il Parlamento lo faccio". Quest'ultimo ha accusato la Lega di voler mettere mano ai risparmi degli italiani. "Il nostro obiettivo - ha aggiunto - è abbassare le tasse".

Condividere