Giappone, appicca fuoco alla Kyoto animation: "Ci sono almeno 12 morti"

Share

Nello stesso anno è stato realizzato "K-On!", che ha contribuito a identificare lo stile d'animazione della Kyoto Animation con il "moe", ovvero quel tipo di anime caratterizzato da personaggi dai grandi occhi, giovani, innocenti, carini, ma bizzarri.

Update - La polizia di Tokyo ha dichiarato che almeno 12 persone sono morte e altre 36 ferite, con altre potenzialmente ancora all'interno dell'edificio. Ci sono ancora molti dispersi, e il bilancio delle vittime è destinato ad aggravarsi ulteriormente. Al momento dell'incendio, si trovavano nello studio una settantina di persone. Secondo il dipartimento dei pompieri di Kyoto, i feriti sarebbero almeno 35, di cui 10 in condizioni critiche.

"Dovete morire tutti" avrebbe urlato l'uomo secondo i testimoni appiccando il fuoco dopo aver cosparso di benzina gli studi della casa giapponese. Le persone che si trovavano nella zona hanno raccontato di aver sentito una serie di esplosioni e anche di aver visto una colonna di fumo nero uscire dall'edificio in cui si trova lo studio.

Addio ad Andrea Camilleri, il commovente ricordo di Luca Zingaretti
Ma si tratta di una maturità senza esami a causa dei bombardamenti della guerra e dell'arrivo degli Alleati in Sicilia. Non aveva pose da grande saggio né da autore superstar, Camilleri .

Juve ascolta Ramsey: "Un onore essere qui".
Però non è l'unico modo di vincere una partita, ci sono tante altre modalità e quello che conta alla fine è vincere. Prima di lei c'è stato John Charles alla Juventus , un altro gallese. "Non sono in contatto con loro".

Incidente in monopattino, morta la popolare youtuber Emily Hartridge
La youtuber è la prima ad essere rimasta vittima in Gran Bretagna in un incidente che vede coinvolto un monopattino elettrico . Molte persone hanno deciso di ricordarla sui social mentre diversi fan nelle prossime ore andranno a darle l'ultimo saluto.

Anche l'attentatore, che è stato fermato, si è ustionato e ora è in ospedale dove sarà interrogato.

"Crepate", ha detto il 41enne mentre appiccava il fuoco - Mentre appiccava il fuoco allo studio di animazione di Kyoto l'uomo urlava "crepate". Un portavoce della polizia du Kyoto, infine, ha dichiarato con sicurezza che "un uomo ha gettato un liquido e dato fuoco". Tra i suoi maggiori successi "Lucky Star", "Clannad", "La forma della voce" e "Violet Evergarden".

Share