Si addormenta sul materassino, ritrovato dopo 9 ore nello stretto di Messina

Share

Nella tarda serata di ieri a Scilla momenti di forte tensione, dove un giovane di 28 anni è scomparso in mare, dopo essersi allontanato nel pomeriggio a bordo di un materassino.

Veniva quindi informata la capitaneria di porto - autorita' marittima dello stretto di Messina, che assumeva il coordinamento del soccorso, in quanto competente alla gestione delle emergenze in mare nelle acque dello Stretto.

A dare l'allarme, non vedendolo tornare dal bagno, è stato un amico che era in spiaggia con lui.

Ciclismo in lutto, morto Felice Gimondi
Le ginocchia si facevano di polvere come la faccia che diventava una mappa, una cartina geografica, di un mondo che non c'era. Mi ricordo di una volta che lo chiamai: 'Felice , basta litigare, pensiamo solo a correre', gli dissi.

Calcio: Perisic "Pronto a ripartire ea vincere col Bayern"
E' andata a buon fine l'operazione che ha portato l'esterno croato dall'Inter al club bavarese. Per molti Perisic , classe 1989, è troppo avanti con l'età.

Usa: arrestato uomo asserragliato in casa a Filadelfia
La polizia ha parlato per tutta la notte di "active situation" e ha chiesto ai cittadini di evitare la zona. Gli agenti non sono in gravi condizioni e sono già stati dimessi dall'ospedale.

Come riporta FanPage.it, brutta avventura per un giovane turista che si stava godendo il bellissimo mare della Calabria e in particolar modo lo spettacolare tramonto sulle spiagge viola di Scilla.

Si era addormentato, non accorgendosi che il gonfiabile lo aveva portato sempre più al largo.

Le ricerche hanno coperto tutto lo Stretto di Messina, tramite mezzi marini ed elicotteri. Finalmente dopo oltre 9 ore, quando ormai la notte era calata da un pezzo il disperso è stato rintracciato in mare quasi a Messina.

Share