18 persone in ostaggio su un bus, ucciso il sequestratore

Condividere

Le immagini mostrano le operazioni della polizia brasiliana impegnata nella liberazione di 18 passeggeri tenuti in ostaggio da un uomo su un ponte tra Niteroi e Rio de Janeiro. La strada è stata chiusa al traffico, provocando pesanti disagi alla viabilità della metropoli. Il sequestro sarebbe iniziato intorno alle 6 locali.

L'uomo, come riferisce la portavoce Sheila Sena, si è identificato come un poliziotto militare, e minaccia di gettare benzina sull'autobus. Il sequestratore è uscito dal veicolo alcune volte e indossa pantaloni neri, una camicia bianca, un berretto e una sciarpa nera che nasconde parte del suo volto.

Lazio, Lazzari si frattura una mano: operazione e derby a rischio
Perché a causa della frattura al metacarpo della mano destra sarà costretto a operarsi, l'assenza sarà piuttosto lunga. Il centrocampista della Lazio Manuel Lazzari ha subito un infortunio giocando l'ultima amichevole pre-campionato .

Open Arms, la Trenta non firma il divieto
Continua lasituazione di stallo per la nave Open Arms , ferma nelle acque di Lampedusa con 130 migranti a bordo. Queste Ong fanno solo battaglia politica sulla pelle degli immigrati e contro il nostro Paese.

La Roma abbraccia Cetin: "Sento l’importanza della maglia"
Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate. Queste invece le parole del calciatore subito dopo la firma: " Sento l'importanza della maglia che sto per vestire .

Era un giocattolo l'arma usata dall'uomo che oggi ha tenuto in ostaggio 16 persone a bordo di un autobus a Rio de Janeiro. Lo ha riferito il portavoce della polizia militare Mauro Fliess, citato dai media brasiliani.

Condividere