Conte sta per salire al Quirinale per dare le dimissioni

Share

Non sufficiente, però, perché il premier è salito al Colle e ha rimesso il mandato nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Il capo del governo non tiene fuori nulla dal suo intervento nemmeno il ricorso che Salvini all'uso di simboli religiosi.

E questo è solo il problema più immediato e più serio che dovrà essere risolto.

Entra tra gli applausi nell'Aula presieduta da Maria Elisabetta Alberti Casellati. È stata un'esperienza oggettivamente moscia, poco eccitante.

Dal canto suo Salvini ovviamente si è difeso.

L'incontro Fico-Mattarella è durato mezz'ora.

Calciomercato Roma, domani le visite mediche per Zappacosta
Il calciatore non ha convinto Fonseca , e ha giocato pochissimo durante questo precampionato, spesso utilizzato fuori ruolo. Il terzino era passato alla Roma la scorsa estate nell'operazione Nainggolan .

Calciomercato Inter, Wanda Nara: "Icardi non va al Monaco"
L'Inter si è rinforzata e ha preso un allenatore molto bravo come Antonio Conte , il Napoli va sempre considerato. Spettatrice interessata la Juventus , consapevole di godere del gradimento di Icardi .

Rottura totale Sanchez-Manchester United. La Roma potrebbe approfittarne?
Ha appena effettuatoo due di settimane di allenamento, quindi è indietro rispetto agli altri, ma vicino a farne parte ". Infine, qualora Icardi aprisse al Napoli , si aprirebbe l'dea di uno scambio con Milik .

Ore 16.45 presidente della Camera dei Deputati: on. dott.

Emma Bonino (+Europa), Riccardo Nencini (Psi), Pietro Grasso e Loredana De Petris (Liberi e Uguali) del gruppo misto, ha preso la parola la De Petris "Riteniamo il voto anticipato pericoloso per il Paese".

Parlando dei tempi della crisi il leader della Lega ha assicurato la sua disponibilità di andare al voto: "anche a settembre, non veniteci a parlare di aumento Iva, di spread, di esercizio provvisorio, di recessione.". Ma "di legislatura" e in discontinuità con quello precedente, soprattutto sul tema migranti. Poi è intervenuta anche Emma Bonino, secondo cui "serve un governo di totale alternativa politica e programmatica rispetto a quello appena caduto". I colloqui che si svolgeranno nello studio alla Vetrata saranno infatti rapidi, un giorno e mezzo, con l'auspicio-avvertimento che i partiti superino il portone del palazzo con le idee non chiare, ma chiarissime. Lo ha detto Beatrice Lorenzin al termine delle consultazioni. "Farli votare una volta all'anno è irresponsabile", ha dichiarato Conte. L'esperienza di questo governo, fa notare Conte, "è nata sulla base della trasparenza e del cambiamento" e "non posso permettere che questo passaggio istituzionale così rilevante possa consumarsi attraverso conciliaboli riservati, sui social o in dichiarazioni fatte per strada o in una piazza".

Domani tocca ai big.

Per capire al meglio la crisi, LegnanoNews ha interpellato alcune delle figure di spicco della politica locale, appartenenti alle tre maggiori forze in campo: Movimento 5 Stelle, Lega e Partito Democratico. Un atteggiamento notarile, ma molto determinato. Si rischierebbe, per molte forze politiche, di non potere neanche presentare le liste. Non darà indicazioni né spingerà per soluzioni che portino alla nascita di qualche governo. Il premier ricorda che "il principio dei pesi e dei contrappesi è fondamentale perché sia garantito l'equilibrio del nostro sistema e siano precluse vie autoritarie".

Share