Governo, Salvini: "Altri parlano di poltrone, noi pensiamo alla manovra economica"

Condividere

"Rifarei tutto quello che ho fatto, con la grande forza di essere un uomo libero".

Canarie: enorme incendio evacuate 8mila persone
Le fiamme avanzano "inarrestabili", ha detto il presidente delle Canarie Angel Victor Torres . L'incendio di sabato è il secondo scoppiato nell'arco di una settimana sull'isola atlantica.

Kean: "Everton? Me l’ha detto Cristiano Ronaldo…"
Io ho sempre giocato contro dei ragazzi più grandi di me e questo mi ha ovviamente reso più forte". Anche con Cristiano Ronaldo: mi ha detto di inseguire i miei sogni e di lavorare sodo".

Rottura totale Sanchez-Manchester United. La Roma potrebbe approfittarne?
Ha appena effettuatoo due di settimane di allenamento, quindi è indietro rispetto agli altri, ma vicino a farne parte ". Infine, qualora Icardi aprisse al Napoli , si aprirebbe l'dea di uno scambio con Milik .

"Io non voglio un'Italia schiava di nessuno. Siamo il paese più bello e più ricco del mondo, sono stufo che ogni nostro passo debba dipendere dalla firma di qualche funzionario dell'Unione Europea". È quanto si apprende da fonti del Carroccio al termine della riunione dei senatori leghisti con Matteo Salvini a palazzo Madama. "In Italia si arriva se si ha il permesso di arrivare". Replicando alle parole di Conte sull'uso dei simboli religiosi in campagna elettorale, il ministro dell'Interno ha detto che "gli italiani non votano in base a un rosario, ma con la testa e con il cuore": "La protezione del cuore immacolato di Maria per l'Italia la chiedo finché campo, non me ne vergogno". Dopo lo scontro in Senato con Conte, i nodi sono venuti al pettine con ancor più veemenza. Quindi sono convinto che, se gli italiani avranno la possibilità di votare, cosa che in democrazia mi sembra la via migliore, noi abbiamo idee economiche che con i Cinque Stelle non erano praticabili: dalla pace fiscale alla flat tax. "Se invece volete governare con Renzi, Boschi e Lotti, auguri e auguri agli italiani".

Condividere