Presidente del Parlamento culla il figlio di un deputato durante una seduta

Condividere

È quanto avrà pensato Trevor Mallard, presidente della Camera neozelandese, che, durante una delle sedute, si è presentato sullo scranno al centro dell'assemblea con un piccolo bimbo in braccio allattandolo con un biberon.

In Inghilterra anche la leader Lib Dem Jo Swinson aveva portato il suo bimbo, Gabriel, in Parlamento nel 2018 e l'Australiana Larissa Waters aveva addirittura allattato in Senato nel 2017. "Di solito la poltrona del presidente è usata solo dagli ufficiali di presidenza, ma oggi un VIP è stato sulla poltrona con me - ha scritto Mallard -".

Questo video sta facendo il giro del mondo. "Contratulazioni a @tamaticoffey e a Tim per il nuovo membro della famiglia".

Brasile. Brucia l'Amazzonia, il fumo nero arriva fino a San Paolo
Continua l'emergenza incendi in Brasile: un'ondata di roghi sta devastando l'Amazzonia in questi giorni . Una pratica non nuova e purtroppo diffusa in varie parti del mondo.

Potenza, scoperti a Maratea "furbetti" del reddito di cittadinanza
Il tutto senza far pervenire alcuna comunicazione agli organi competenti e pertanto oggetto di denuncia all'autorità giudiziaria. Diversi i lavoratori impegnati con varie mansioni tra cui anche il 60enne che è risultato assunto senza contratto di lavoro.

Coppa Italia: vince il Cittadella, male Hellas e Chievo
Il Brescia , sconfitto al Curi 2-1 dal Perugia , e l'Hellas Verona , che cade ai tempi supplementare contro la Cremonese (1-2). Goleade per Lecce (4-0 alla Salernitana) e Bologna (0-3 al Pisa) mentre al Sassuolo basta Traorè per piegare lo Spezia (1-0).

Il gesto - innocuo e assolutamente positivo - fornisce l'immagine di una Nuova Zelanda sicuramente intenzionata ad andare incontro alle esigenze dei neo-genitori.

La presenza del piccolo Tūtānekai (che il deputato laburista a Tāmati Coffey e il marito Tim Smith hanno avuto grazie alla gestazione per altri), ha avuto un effetto decisamente positivo sui vari deputati e la seduta si è svolta in un ambiento più rilassato. Per molti, quindi, una strategia politica tutto sommato c'è stata da parte di Mallard, al di là del gesto a favore del collega di partito.

Condividere