Torino ko col Wolverhampton: serve un'impresa per ribaltare il 3-2

Condividere

Inizia con un ko e rischia il Torino nei play-off di Europa League. In chiusura di primo tempo un'autorete di Bremer ha portato avanti il Wolverhampton. A questo punto gli uomini di Mazzarri ci credono, ma ci ha pensato Jimenez, a rimettere subito le distanze, al 72°. Nel finale un rigore conquistato e trasformato da Belotti fissa il finale sul 2-3.

Lukaku: "Al Manchester United era sempre colpa mia o di Pogba"
Molti pensavano che io non potessi far parte di quel gruppo, sentivo dire che non meritavo di stare lì. E come poteva essere colpa mia allora? Però ero lì ad allenarmi, non mi sono mai lamentato.

Salvini: "da 17 giorni Open Arms tiene in ostaggio i migranti"
Isolani e attivisti, anche ieri sera, si sono ritrovati sul sagrato della chiesa di San Gerlando a Lampedusa ed hanno lanciato, per l'ennesima volta, i messaggi: "Free Open Arms " e "Aprite i porti".

Si addormenta sul materassino, ritrovato dopo 9 ore nello stretto di Messina
A dare l'allarme, non vedendolo tornare dal bagno, è stato un amico che era in spiaggia con lui. Si era addormentato, non accorgendosi che il gonfiabile lo aveva portato sempre più al largo.

Wolverhampton (3-5-2): Rui Patricio; Vallejo, Coady, Boly; A. Traoré (64' Jonny), Dendocker, Saiss, Joao Moutinho, Vinagre; R. Jimenez (76' Cutrone), Diogo Jota (69' Neto). All. Sul match ha pesato sicuramente la differenza di condizione, essendo la Premier League, già alla seconda giornata. Invece, i Wolves hanno eliminato il Cusanders (2-0 e 4-1 in favore dei gialloneri) ed il Pyunik (doppio 4-0 tra andata e ritorno).

Condividere