Emre Can, passo indietro: "Grato alla Juventus, sosterrò i compagni"

Condividere

La rosa della Juventus è ampia come mai lo è stata in passato, forse anche troppo visti i tagli necessari fatti per la lista di giocatori utilizzabili in Champions League.

Evidentemente, però, deve essere arrivata, all'ex calciatore del Liverpool, una bella tirata d'orecchie dal club di Corso Galileo Ferraris, perché, nel pomeriggio, attraverso un paio di post pubblicati sul suo account ufficiale del popolare social network 'Twitter', Emre Can, in inglese, ha fatto retromarcia e chiesto umilmente scusa a tutti per lo sfogo. Per rispetto del club e dei tifosi, il quale successo è sempre stata la mia priorità, non dirò nulla di più e continuerò a lottare sul campo.

Triplo vantaggio bianconero con Danilo Higuain e Ronaldo. Rimonta azzurra con Manolas Lozano e Di Lorenzo e decisivo autogol finale di Koulibaly
Emre Can, passo indietro: "Grato alla Juventus, sosterrò i compagni"

Un segnale distensivo, quello del centrocampista tedesco, che già nelle ultime settimane di calciomercato era stato inserito in diverse trattative come il possibile scambio con Rakitic del Barcellona.

Il suo nome figura tra quelli degli esclusi dalla lista Champions League stilata da Maurizio Sarri. Della sua annata 2018/2019, tanti ricordano la prova monstre offerta nel ritorno dei quarti di finale allo Stadium contro l'Atletico Madrid, quando la Juventus aveva rimontato due reti ai colchoneros.

Iran, al via terza fase centrifughe dopo ritiro da accordo nucleare
Teheran- Il presidente iraniano, Hassan Rohani, ha annunciato l'avvio della terza fase di ritiro dall'accordo sul programma nucleare .

Rischio salmonella. Ritirato dal mercato zenzero in bustine
Le bustine, di 60 grammi, sono prodotte nella provincia di Monza e Brianza, dalla Lucrom Snc, di Silvia e Fabrizio Lucini . In questa maniera riuscirete anche ad ottenere il risarcimento di quanto precedentemente avevate speso.

Giuseppe Conte svela quando nascerà il nuovo governo
Nella giornata di venerdì sembrava che le trattative fossero arrivate a un punto morto, dopo l'aut aut di Luigi di Maio . Conte ha riferito che i lavori per il nuovo governo procedono bene.

Condividere