Sarri risponde a Tardelli: "Juve sempre superiore, mai pensato alla fortuna"

Condividere

Non è facile restare fuori, ringrazio il nostro staff che mi ha coccolato per venti giorni.

Virgili ha anche rivelato che Sarri un giorno allenerà i viola: "Ha anche fatto una promessa per il futuro, a fine carriera viene ad allenare qui gratis". L'assetto attuale non sarà quello definitivo ma è quello che può garantirci qualcosa in più: ci sono giocatori che hanno giocato poco di recente, da Khedira a Rabiot. Mia mamma non era contentissima (ride, ndr).

Aggredisce brutalmente senza motivo due donne, arrestato
Le due donne aggredite sono state, invece, trasportate all'ospedale "Manzoni" di Lecco per gli accertamenti e le cure del caso. Si è scoperto che si trattava di un migrante privo del permesso di soggiorno e già noto alle forze dell'ordine.

Gp Monza, Fontana: vittoria di popolo, grande partecipazione
"Ci tenevo tanto per me, è un sogno, lo è stato già a Spa , ma vincere qua è dieci volte di più rispetto a Spa ". Continuare un matrimonio così fino alla fine del 2020 appare però un po' più difficile dopo Monza .

Carolina Stramare, ecco chi è la nuova Miss Italia!
Modella, e appassionata di equitazione, con i suoi occhi verdissimi e i lunghi capelli castani ha conquistato tutti. Particolarmente acclamata e ben accolta la Colombari, che, bellissima, ha sfilato con un incantevole abito fucsia.

"Al Napoli era una scelta finalizzata alla competizione che pensavamo meno proibitiva". Io ho tanti ricordi intorno a quello stadio, purtroppo in questo momento vedo solo l'ultimo perché ci ho lasciato uno scudetto.

Io in questo momento penso al campionato, da domani sera penseremo alla coppa e tutto il resto. Siamo in una fase nella quale la squadra deve trovare un'identità di gioco forte e quindi è più difficile fare delle rotazioni. Non lo sento come un esordio perché sono stato sempre molto coinvolto. "I dottori - ha spiegato il tecnico bianconero - hanno preferito tenermi fuori e non farmi vivere stress eccessivi per paura di qualche ricaduta, ma sono sempre stato coinvolto nella preparazione della partita". "Non lo considero un esordio, anche se tornare a Firenze a 15 minuti da casa mia mi fa estremamente piacere".

Condividere