DAZN, Conte: "Derby vinto grande gioia, Lukaku può migliorare ancora"

Condividere

Romelu Lukaku ha conquistato definitivamente i tifosi dell'Inter segnando nel derby, suo il gol del 2-0 che ha chiuso la sfida contro il Milan.

L'Inter piega anche il Milan e prosegue spedita il proprio percorso netto in Serie A, con quattro vittorie in altrettante gare disputate.

LITE BROZOVIC LUKAKU - "L'Inter è sempre molto chiacchierata sui giornali e in tv".

In queste prime partite l'Inter di Antonio Conte ha sorpreso tutti, sia in positivo che in negativo, conquistando ottimi risultati ma bloccandosi sul più bello nell'esordio in Champions League contro lo Slavia Praga. Allora anche io posso dire 'gli altri anni non si è lottato per vincere'. Abbiamo grandi lacune e dobbiamo essere bravi a colmarle insieme.

"Allenare l'Inter non è semplice, bisogna cercare di essere capaci ad estirpare cattive abitudini". Uno dei migliori d'Italia, senza dubbio (a maggior ragione nel 2019, con la qualifica di 'maestro' che non si nega a nessuno), che comunque fa bene a rimanere se stesso e a mettere in campo l'Inter con la sua testa. A quel punto lo Slavia ha mostrato di non essere una squadra non solo aggressiva, ma anche in grado di gestire la palla con qualità dopo averla recuperata. Questo deve essere chiaro e importante.

Lozano: "Se il Napoli vince lo scudetto mi faccio un tatuaggio"
Conoscevo già il suo percorso ovviamente. "E' un allenatore super e ho scoperto anche una bella persona standoci a contatto". E poi mi ha colpito la bellezza della città. "Ho preso casa a Posillipo, vicino a quella di Insigne".

Totti: "Razzismo? Da 30 anni sento le stesse cose. Mettiamo regole precise"
Il Napoli contro il Liverpool? "A Roma con una vittoria si diventa tutti più bravi... ma è sempre meglio tenere i piedi per terra".

Roma-Basaksehir, Fonseca: "Vogliamo andare lontano in Europa. Farò turnover"
Sono focalizzato sulla Roma , darò il 100% e darò il mio contributo per la squadra in qualunque ruolo, non fa differenza". Hanno speso dei soldi per rifare i terreni di gioco ed evidentemente anche la società pensava potesse essere un problema.

"Domani affronteremo una partita speciale, ci ritroveremo di fronte ad una buonissima squadra in un match sentitissimo". I due poi sono stati divisi dai compagni. Ci sono solo similitudini per via dell'inesperienza internazionale di tanti giocatori. "Solo così si passa da 'buoni giocatori' a ' giocatori top'". Stiamo lavorando su un'idea ben precisa che coinvolga tutti i calciatori.

Otto minuti possono sembrare lunghissimi, e nel calcio in effetti a volte lo sono. Quella era anche una Juventus che non partecipava alle coppe. Penso che la comunicazione ha un ruolo importantissimo in questo perché chi legge può leggere odio o cose positive e può continuare su una certa onda. "In tutti questi derby ci sono state emozioni varie, forse quelli più emozionanti in assoluto sono stati quelli di Champions" (fonte Ansa).

Lukaku può dare ancora di più? Oggi abbiamo pressato bene, da squadra, a testimonianza della bontà del lavoro. Entrambi vediamo nella politica del lavoro l'unico metodo per poter andare avanti.

Infine, Conte chiude la conferenza con un'altra frecciata nei confronti dell'ambiente.

CANDREVA - "Aspettate l'allenamento, tanto esce. Aspettate le 7 e avrete la formazione per filo e per segno, alzo le mani".

Condividere