Parigi, via black bloc da corteo clima

Condividere

Di fronte al clima di tensione, i movimenti ecologisti di Greenpeace e Youth For Climate hanno invitato i loro sostenitori ad abbandonare la manifestazione.

La stazione di Saint-Lazare e gli Champs-Élysées restano zone calde, definite da "bollino rosso", in quanto ad alto rischio di scontri e guerriglie urbane, preventivate, nella mattina, dal ritorno di alcune camionette blindate, fornite d'idranti e scorte d'acqua che servirebbero, nel caso di protesta, per disperdere la folla.

In precedenza si parlava di 106 fermi da parte delle forze dell'ordine.

"Chiara Ferragni - Unposted", il film sulla vita dell'influencer arriva in Val Seriana
Ieri pomeriggio, in attesa dell'arrivo di Chiara e Federico, nonna Marina e le zie Francesca e Valentina sono scese in piazza Vescovado col piccolo Leone che ha esordito giocando con la palla con altri bambini, e le belle zie (nelle foto ).

Renzi e il nuovo partito, piovono polemiche sul nome Italia Viva
Ancora più frastornata dalla decisione la base che ritiene alquanto inopportuno e da egoisti fondare ora un altro partito. Scontato che sia il suo obiettivo, assolutamente meno scontato che ce le faccia.

Champions, Inter-Slavia Praga 1-1: gol e highlights della 1a giornata
Noi siamo stati bravi a trovare soluzioni ma loro ci hanno aggredito. "Sicuramante lo Slavia Praga ha giocato in maniera europea". La risposta dei Nerazzurri non si fa attendere con la conclusione dalla distanza di Antonio Candreva che sfila a lato.

Dopo mesi di calma il centro di Parigi è tornato ad essere dunque il teatro di violenti scontri: numerosi cassonetti sono stati dati alle fiamme una volta che i black bloc sono arrivati a Place d'Italia. Lo schieramento assai più numeroso di gendarmi e polizia ha avuto ragione quasi subito dei tentativi di manifestare sugli Champs-Elysees. Erano un migliaio, secondo la polizia, che ha messo insieme nel suo conto gli "ultrà-gauche", gli "ultrà-gialli" e qualche centinaio dei soliti black bloc.

Ha superato le 150 persone il numero degli arrestati a Parigi, che oggi ha ospitato le manifestazioni dei gilet gialli e un corteo degli ambientalisti contro i cambiamenti climatici. Visibili incendi a boulevard Saint-Michel.

Diversi gruppi di persone stanno partecipando a manifestazioni non autorizzate nel quartiere di Saint-Lazare e agli Champs-Elysees. La polizia ha risposto ancora con il lancio di lacrimogeni. "Bisogna che questo possa avvenire in un clima di calma".

Condividere