COMMISSO, Sugli insulti a Dalbert: "Speravo che..."

Share

"Voglio congratularmi, prima di tutto, con la squadra per questi tre punti e con tutti i tifosi che ci hanno accompagnato per queste cinque partite, supportandoci nel bene e nel male". Sono fenomenali, eccezionali: gli voglio bene. Attraverso il portale Violanation.com il proprietario della Fiorentina Rocco Commisso è tornato sull'episodio che ha visto suo malgrado protagonista l'esterno brasiliano della Fiorentina, bersaglio di ululati domenica scorsa nel corso della gara con l'Atalanta disputata sul neutro di Parma. Tutto lo staff è molto contento dei nostri tifosi. Pradè ha fatto un buonissimo lavoro con Barone e tutto questo si vede nel campo.

'1994', tornano Stefano Accorsi e Miriam Leone
Di Pietro e Berlusconi si ritroveranno in forte contrasto tra di loro, sopratutto dopo che quest'ultimo è diventato Presidente del Consiglio dei ministri.

Raffaella Fico si sfoga a Storie Italiane: "Ho perdonato Balotelli ma…"
Come spiegavo prima, ho trovato la forza di perdonare Mario unicamente perché è il papà di mia figlia . Ma quelle stesse lacrime sono scese anche per la bellissima Pia , che a dicembre compirà ben 7 anni.

Premier: Liverpool a tutta, Chelsea ko
Per gli abbonati sarà visibile anche in streaming tramite Sky Go, l'applicazione per dispositivi mobili. Chelsea-Liverpool , ecco dove vedere la gara che andrà in scena oggi alle ore 17:30.

Ribery, che hanno portato loro a Firenze, e Chiesa, che mi hanno aiutato a convincere a rimanere, sono stati decisivi in questa gara. Lo staff sta facendo un ottimo lavoro. "In un periodo molto breve, ha saputo fare un grande lavoro con un gruppo totalmente rinnovato tanto che siamo la prima squadra in Europa per numero di nuovi giocatori inseriti in rosa - ha concluso Rocco Commisso -". Ieri sera stavo per avere un attacco di cuore: voglio tornare a Firenze a guardare la gara dal vivo. "Guardarla in TV è più faticoso che stare lì al Franchi". Commisso vuole che allo stadio si faccia solo il tifo per la propria squadra, senza discriminazioni contro gli avversari. Dobbiamo tutti accompagnare la squadra in questo difficile percorso di crescita.

Share