Montella: "Nessuna rivincita con il Milan, Ribery decisivo"

Share

L'analisi di Vincenzo Montella al termine di Fiorentina-Milan.

Si preannuncia una settimana rovente dalle parti di Milanello: la sfida di sabato sera contro il Genoa potrebbe già essere quella del dentro o fuori per Giampaolo. Questa sera Badelj ha fatto una grandissima partita, è il fulcro di tutto, stasera è stato avvantaggiato da una squadra sotto ritmo, ma questa sera siamo stati in campo in maniera meravigliosa coprendo tutto il campo in maniera meravigliosa.

Raffaella Fico si sfoga a Storie Italiane: "Ho perdonato Balotelli ma…"
Come spiegavo prima, ho trovato la forza di perdonare Mario unicamente perché è il papà di mia figlia . Ma quelle stesse lacrime sono scese anche per la bellissima Pia , che a dicembre compirà ben 7 anni.

Juventus, Dybala sfida Higuain. Clasico argentino per affiancare Ronaldo
E' uscito provato dalla scelta del taglio dalla lista, anche se le reazioni in allenamento mi sembrano di buon livello. Nell'ultimo match contro il Brescia abbiamo assistito ad una Juve schierata con il 4-3-1-2. (4 vittorie, 1 pareggio).

Meteo Genova: Previsioni fino a Venerdi 27 Settembre
Attenzione inoltre ai forti venti che insisteranno soprattutto sulle aree centro meridionali, con raffiche fino a quasi 100 km/h. Le temperature restano stabili, con massime che non andranno oltre i 20 - 25 gradi.

La Fiorentina espugna San Siro battendo il Milan 3-1. Un goal da standing ovation, giustamente sottolineato anche dagli applausi dei tifosi rossoneri. Non è quello di dieci anni fa ma è sempre decisivo.

Se si è tolto qualche sassolino dalle scarpe con questa vittoria contro il Milan: "Ripeto, è una soddisfazione aver vinto al Meazza e contro il Milan, è la più bella perché ne ho vinte poche". La reazione del Milan c'è, ma nonostante le buone intenzioni di Leao e Suso (suo l'unico tiro davvero pericoloso verso la porta di Dragowski) i rossoneri raramente riescono a rompere le righe dello schieramento avversario, e soprattutto a centrocampo faticano parecchio, al netto di un possesso palla ampiamente superiore ma sostanzialmente sterile. Vincemmo una Supercoppa e lo riportammo in Europa senza mercato. "Succede un po' a tutti..."

Share