Attentato contro i militari italiani, un morto e 2 feriti dopo l’esplosione

Share

Non si ha al momento percezione dell'entità del danno se non solamente, e abbozzata, la dinamica: il convoglio stava attraversando il distretto di Hodan a Mogadiscio verso l'aeroporto Aden Adde. Sembra che l'attacco sia partito da attivisti di Al-Qaeda, che aveva come obiettivo proprio i convogli militari stranieri, tra cui appunto l'Italia impegnata da anni in Somalia.

Nel mirino di un primo attentato, ci sarebbe stata una base militare americana. "Dopo aver sfondato il perimetro difensivo, i nostri combattenti hanno fatto irruzione nella base e gli scontri a fuoco con i crociati sono ancora in corso", recita il comunicato di rivendicazione degli shabaab somali. Stando ad indiscrezioni non ci sarebbero feriti. Il gruppo jihadista Al Shaabab ha rivendicato l'attacco. Nell'area sono risuonati i colpi di armi automatiche.

Milazzo, scontro moto betoniera: muore un 17enne
Sul posto sono accorsi gli agenti delle Volanti della Polizia, i Carabinieri di Milazzo e i mezzi dei Vigili del Fuoco . Un ragazzo di soli 17 anni è morto dopo un incidente ed è rimasto schiacciato sotto un auto-betoniera.

Probabili formazioni Napoli-Brescia: dubbi in attacco per Ancelotti, conferme per Corini
Il belga rincorre DIego Armando Maradona: El Pibe de Oro , ha segnato 115 reti mentre l'ex PSV due in meno. La sufficienza non ha fatto ripetutamente segnare al Napoli il terzo gol .

Barcellona, Valverde: "Messi? Niente di grave, vedremo settimana prossima"
Vittorioso 2-1 martedì contro il Villarreal , il Barcellona rischia di pagare a caro prezzo un successo ritrovato nella Liga. "Elongazione all'adduttore della coscia sinistra".

I militari italiani operano nell'ambito della missione europea in Somalia (Eutm), finalizzata al rafforzamento del Governo federale di transizione somalo (Tfg), attraverso la consulenza militare a livello strategico alle istituzioni di difesa somale e l'addestramento militare.

Di questi momenti una notizia che arriva dalla Somalia, precisamente dalla capitale, Mogadiscio. Tra le tante operazioni portati a termine dall'unità CIMIC (Cooperazione Civile Militare Italiana - Italian Civil-Military Cooperation) dell'Italian National Support Element i lavori di ristrutturazione e ampliamento dell'Ospedale Militare Xooga di Mogadiscio.

Share