Alberto Angela batte Maria De Filippi: esultano i fan

Share

Al centro della puntata di Ulisse il genio di Leonardo Da Vinci a 500 anni dalla morte. È l'annuncio, trionfante, su Twitter del ministro dei Beni Culturali, Dario Franceschini. A seguire il secondo appuntamento con il talent di Canale5 dedicato ai vip sono stati infatti 3 milioni 66 mila telespettatori, come scrive Davide Maggio, con uno share del 19,45% (nel segmento Buonanotte gli spettatori sono stati invece poco più di 1 milione e mezzo e lo share è salito a più del 22%). "A dimostrazione del fatto che la realtà e la cultura vincono sempre quando incontrano la qualità di una grande tecnica di narrazione". L'ad Fabrizio Salini ha commentato così: "Il sabato sera di servizio pubblico realizzato ieri con Ulisse riempie l'intera Rai di orgoglio e soddisfazione", riporta La Stampa. Cresciuto televisivamente in una Rai, dove lavora dal 1954 ("credo di aver battuto tutti record di anzianità aziendale"), che consacrava il sabato sera all'intrattenimento, Angela senior sottolinea che a fare la differenza fra quegli anni e questi ha contribuito "la crescita della scolarizzazione e, credo, anche della propensione individuale ad acculturarsi". Niente spam, una sola uscita la domenica, più eventuali extra, per aggiornarti su tutte le nostre novità!

"Per la prima volta Rai1 vince con la cultura l'agguerrito prime time del sabato sera".

Con il 20% di share e 3 milioni 614mila telespettatori Ulisse, il programma condotto da Alberto Angela, ha battuto Amici Celebrities, di Maria De Filippi.

Amici Celebrities vs Rai Uno con Alberto Angela su Leonardo da Vinci: prime time del sabato va a Ulisse, il programma di Alberto Angela, con 20% di punti share.

La Fiorentina stende il Milan
Franck Ribery si gode la standing-ovation di San Siro dopo una partita meravigliosa e a caldo esterna la sua soddisfazione.

Rihanna dice no al Super Bowl 2020
Negli anni precedenti, a esibirsi sono stati personaggi come Justin Timberlake, Lady Gaga, Coldplay, Beyonce, Bruno Mars, Katy Perry, Lenny Kravitz, Maroon 5 .

Fridays for Future: manifestazioni in tutta Italia
Altre migliaia di persone hanno marciato ad Auckland e in altre parti del Paese. "Saremo tutti uniti per il clima", hanno dichiarato gli attivisti di FFF Italia .

"E' un risultato magnifico".

Nella gara permanente degli ascolti superare Maria De Filippi con un programma culturale sembra quasi impensabile, tanto più il sabato in prima serata. "È una vittoria collettiva". Perché? La risposta è attorno a voi: la ricchezza del nostro paese, in tutte le città e in tutti i secoli. Che spiega (in buona parte) anche i risultati di ieri.

Su Italia 1, il film Independence Day - Rigenerazione (sequel dell'omonima pellicola del 1996) è stato seguito da 1.788.000 spettatori (8.3 per cento), mentre su Rete 4 il film Prisoners si è fermato a 692.000 ascolti tv (3.8 per cento).

Share