Karina Cascella: "Mio padre era un alcolista e mi picchiava"

Share

Con gli occhi colmi di lacrime ma forte abbastanza da non farle scivolare sul volto la Cascella racconta il suo vissuto che l'ha fatta diventare la persona che oggi. Si parla della sua infanzia, dell'adolescenza, quando il padre beveva e la pestava. Karina Cascella ha rischiato di lasciarsi andare davanti a quella bara, non aveva niente ma c'erano le sue due sorelle e con loro ha avuto la forza di rialzarsi e riprendersi la sua vita, di continuare. Intervistata da Carmelita, Karina Cascella ricorda: "Mio padre aveva grandissimi problemi con l'alcol". Ci ha picchiato per diverso tempo.

Temporali nel Veneziano, temperature in picchiata
Graduale attenuazione della nuvolosità in giornata fino a cieli poco nuvolosi in serata, sono previsti 3mm di pioggia. Il quadro meteorologico è destinato a peggiorare più sensibilmente da mercoledì 2, ad iniziare dal Nordovest.

Milazzo, scontro moto betoniera: muore un 17enne
Sul posto sono accorsi gli agenti delle Volanti della Polizia, i Carabinieri di Milazzo e i mezzi dei Vigili del Fuoco . Un ragazzo di soli 17 anni è morto dopo un incidente ed è rimasto schiacciato sotto un auto-betoniera.

Ucrainagate: si dimette Volker ei dem accelerano sull'impeachment di Trump
Tra il 2 e il 10 ottobre sono chiamati a deporre cinque dirigenti del dipartimento di Stato , tra cui lo stesso Volker. Lo scambio di messaggi a suo sostegno, ha riferito, avvenne con Kurt Volker , l'inviato Usa per l'Ucraina .

Karina se ne è andata di casa a 18 anni, ed entrambi i genitori non ci sono più. "La picchiava anche quando era incinta di noi". Dunque si rivolge a tutte le donne vittime di violenze e le invita a "scappare e denunciare". Mia mamma è stata una grande donna, ma erano altri tempi.

Share