Si è spento all'età di 76 anni Giorgio Squinzi

Share

Tra i suoi ciclisti più rappresentativi ci sono stati lo spagnolo Oscar Freire, il belga Johan Museeuw e gli italiani Dario Ballerini e Paolo Bettini. Per dodici anni prima dell'elezione alla presidenza di Confindustria, è stato vicepresidente degli industriali con delega alla ricerca e all'innovazione. Era poi diventato patron del Sassuolo Calcio, squadra che ha portato ins erie A fino a tasformalrla in una splendida realtà del "calcio di provincia". Lascia la moglie e due figli, Marco (44 anni) e Veronica (43 anni).

È morto Giorgio Squinzi. Ho condiviso con lui tante battaglie per difendere l'industria. Lo scrive su twitter il vice presidente di Forza Italia Antonio Tajani. Aveva 76 anni. Nato a Cisano Bergamasco, si è laureato in Chimica industriale nel 1969 ed ha subito iniziato la sua attività lavorativa nell'azienda di famiglia, specializzata nella produzione di collanti per pavimentazioni leggere.

Karina Cascella: "Mio padre era un alcolista e mi picchiava"
Karina se ne è andata di casa a 18 anni, ed entrambi i genitori non ci sono più. "La picchiava anche quando era incinta di noi". Intervistata da Carmelita, Karina Cascella ricorda: " Mio padre aveva grandissimi problemi con l'alcol ".

Offende Greta Thunberg su Facebook Il Grosseto licenzia il mister delle giovanili
La società non ha perso tempo e ha esonerato l'allenatore che, poi, si è scusato pubblicamente. Non ho mai pensato né potrei pensare davvero certe cose, a maggior ragione di una minorenne ".

Aqua. Lo yacht del futuro è alimentato ad idrogeno
L' imponente imbarcazione dispone di cinque ponti, che offrono spazio a 14 ospiti e 31 membri dell' equipaggio. La proposta è dell'azienda olandese Sinot Yacht Architecture & Design.

Appassionato di musica, era entrato nel 2016 nel consiglio di amministrazione proprio della Scala, dove si presentava puntualmente alle riunioni, nonostante le difficoltà di deambulazione. È stato presidente di Federchimica e vicepresidente di Assolombarda.

Giorgio Squinzi è diventato famoso per la sua passione per lo sport. Dal 2002 è proprietario della squadra calcistica del Sassuolo della quale era presidente. Il Sassuolo è diventata una piazza emergente e stabile del nostro calcio, non accontentandosi di salvezze conquistate quasi sempre con tranquillità, ma riuscendo a raggiungere anche la qualificazione in Europa League nel 2016.

Share