"Ci hanno aggredito e derubato", la denuncia di Lorella Boccia

Share

"Ho riflettuto molto - scrive sui propri profili social la ballerina Lorella Boccia - Non sapevo se fare o non fare questo post".

Sono stati molteplici i commenti di solidarietà ricevuti da Lorella, soprattutto dai suoi colleghi ballerini di Amici. "Poi mi sono detta 'V********o'" scrive la Boccia.

Lorella Boccia e Niccolò Presta sono diventati marito e moglie da qualche mese e stavano ancora vivendo una specie di luna di miele quando sono stati vittima di un'aggressione. "[.] Non saprò mai chi siete ma visto che ci avete riconosciuto sicuramente leggerete questo post quindi vaffanculo!".

Lotito: "I buu? Li fanno anche a chi ha la pelle normale"
Ecco le sue parole riportate dall'Ansa: " Non sempre la vocazione 'buu' corrisponde effettivamente a un atto discriminatorio o razzista .

Le Iene Show torna con un tributo a Nadia Toffa
Il servizio è una sorta di video testamento di colei che ha sempre considerato Le Iene la sua casa. Sarà un video di 20 minuti l'omaggio che Le Iene dedicheranno alla giornalista Nadia Toffa .

Roma, Pellegrini fa crack: frattura e lungo stop
Infortunio Pellegrini , altra tegola per la Roma: gli esami svolti oggi hanno evidenziato una frattura del quinto metatarso . Con Pellegrini out e Mkhitaryan probabile assente, contro il Wolsfberg giocheranno Zaniolo e Pastore.

"Ci avete derubati e, come se non bastasse, ci avete deriso e aggredito", ha aggiunto la napoletana prima di rivolgersi direttamente a chi si è reso protagonista di un gesto così vile. Lei e il marito, figlio di Lucio Presta, sono stati minacciati con un coltello, derubati e poi aggrediti. Sia lei che Presta hanno sul volto i segni della violenza e i loro sguardi trasmettono tanta rabbia. Siete uomini di merda e tali rimarrete. Come si può aver paura a mettere la testa fuori casa? Lorella Boccia ha spiegato che per un momento aveva pensato di non rendere pubblico l'accaduto. Immediata la risposta di numerosi amici della coppia: "Senza parole".

"Senza parole - hanno scritto Silvia e Giulia Provvedi -".

Share