Vucinic: "Inter-Juve decisiva. Conte le prepara come nessuno. Lo scambio con Guarin…"

Share

Che si può dire di Inter-Juve?

Mirko Vucinic, ex giocatore di Roma e Juventus, ha parlato in un'intervista a La Gazzetta dello Sport di Inter-Juventus, sfida in programma domani sera, e di alcuni ex compagni giallorossi. Un po' somiglia a quello Juve-Milan del 2011, perché l'Inter è più o meno sul livello della nostra Juve.

Qual è il vantaggio di avere Conte in una situazione del genere?

"Antonio lavora tanto, è unico, si fa seguire dalla squadra e prepara le partite come nessuno". A noi diceva quello che sarebbe successo con gli avversari. "Pjanic e Sensi. Tecnica pura".

Crociato ko per Zappacosta: il comunicato della Roma
A Zappacosta vanno gli auguri di una pronta guarigione da parte della nostra redazione e dei tifosi del Napoli. Era rientrato mercoledì nei convocati di Europa League, stamattina l'infortunio a Trigoria.

Juventus, Cuadrado: "Grande partita, ora sempre con questa voglia"
Bender, Wendell; Havertz, Baumgartlinger, Aranguiz, Demirbay; Alario, Volland. Higuain e Ronaldo completeranno il tridente d'attacco. A disp.: Buffon, Rugani, Demiral, Rabiot.

La Fiorentina stende il Milan
Franck Ribery si gode la standing-ovation di San Siro dopo una partita meravigliosa e a caldo esterna la sua soddisfazione.

Con Sarri in panchina ci si divertirebbe?

"Sarri mi piace: fa giocare bene le squadre e vince. La sua volontà di essere il numero 1 mi ha sempre colpito, a quel livello non l'ho vista nemmeno in Buffon e Pirlo". Sono cambiate un paio di cose: il ruolo della Juve e la vita del talento col 14.

Resta il grande classico della vigilia: il pronostico. "Un campionato bellissimo".Vince la Juve.

Share