Migranti: Salvini, con Conte e Di Maio chiacchiere e sbarchi

Condividere

Il serata arriva la notizia che il presidente del Consiglio Giuseppe Conte prima di esprimersi pubblicamente sulla vicenda della presenza dell'attoney general americano William Barr in Italia, si riserva di riferire al Copasir per correttezza istituzionale.

Un post di cui è venuto a conoscenza anche il leader della Lega, Matteo Salvini, il quale ha deciso quindi di rendere noto tutto ciò ai propri sostenitori sulla sua pagina Facebook a solo ore di distanza dal precedente duro commento su Chef Rubio per aver criticato i due poliziotti uccisi per la loro presunta impreparazione che non lo farebbero sentire sicuro. La scaletta degli interventi, invece, è un work in progress. sta preparando la manifestazione di piazza San Giovanni del 19 ottobre per lanciare la sfida della destra nella 'piazza della sinistra'.

MotoGP Buriram: pole di Quartararo
Andrea Dovizioso ha fatto il sesto tempo e partirà dalla terza fila, come Rossi che non e' andato oltre il nono tempo. Oggi ho lavorato con la gomma soft, perché secondo me è un'opzione buona per la gara.

"Rimpatri in quattro mesi": il nuovo decreto di Di Maio
Il decreto riduce a 4 mesi il tempo per il rientro in patria dei rifugiati che non hanno diritto ad essere accolti. Il decreto ministeriale, che quindi non passerà dal via libera del Consiglio dei ministri, parte dai rimpatri.

Corte UE contro Facebook: deve rimuovere post simili a illeciti
Speriamo che i tribunali adottino un approccio proporzionato e misurato, per evitare di limitare la libertà di espressione ". Ad affermarlo un portavoce di Facebook dopo la sentenza .

"Un fatto di una gravità inaudita, uno scandalo". Conte dovrebbe venire a riferire in Parlamento sull'utilizzo privato dei servizi segreti. "Se il nostro premier non ha nulla da nascondere e ha la coscienza pulita, venga in Aula", aggiunge. Si vota in anticipo di un anno perché, ricordo, hanno arrestato l'assessore alla Sanità del Pd, hanno indagato il governatore del Pd. La cosa drammatica è che sono arrivati arresti grazie anche alle denunce dei consiglieri M5S che si alleano proprio con il Pd. Che questa non sia un'attenuante, chi toglie la vita in maniera così infame non merita nemmeno mezza attenuante.

Condividere